Tentano di investire i carabinieri dopo i controlli, catturati due pregiudicati

I due giovani avevano tentato di rubare l'auto di servizio dei militari

Sono finiti in ospedale, uno con una gamba e una spalla fratturata e l’altro con diversi punti di sutura a mani e orecchio, i due carabinieri in borghese violentemente aggrediti nel pomeriggio di mercoledì a Castel Volturno. I due militari della locale Compagnia, in borghese per alcuni indagini sul territorio, durante i controlli hanno avvistato due scooter sospetti nei pressi della Domiziana perché sprovvisti di targa.

In sella c’erano due ragazzi di Giugliano, rispettivamente di 23 e 24 anni, poi risultati pregiudicati. I carabinieri li hanno fermati con l’auto di servizio e, dopo essersi identificati, hanno chiesto ai due i documenti.

Probabilmente perché trasportavano merce rubata o sostanze stupefacenti, i due hanno reagito aggredendo con calci e pugni i due carabinieri. Durante la colluttazione uno dei due giovani è stato bloccato, l’altro ha invece tentato la fuga salendo sull’auto di servizio dei due militari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un carabiniere, vedendo che il pregiudicato stava per investirlo andando in retromarcia, ha estratto la pistola d’ordinanza e ha esploso un colpo contro lo pneumatico della vettura. Il giovane ha tentato di fuggire ma dopo pochi metri è stato costretto a fermarsi perché l’auto aveva la ruota a terra. I due pregiudicati napoletani sono stati fermati con le accuse di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento