rotate-mobile
Cronaca Aversa

Crisi dei rifiuti, esplode la rabbia: aggrediti operai della Senesi

Circondati da un gruppetto di residenti. Allertati carabinieri e polizia municipale

La crisi di rifiuti esplode in una protesta dei residenti che aggrediscono alcuni operai della ditta che si occupa della raccolta.

E' avvenuto questa mattina in piazza Papa Giovanni XXIII ad Aversa dove un nutrito gruppo di residenti nelle palazzine ha praticamente circondato due operai che, a bordo di un camion, si erano recati a raccogliere i rifuti.

La tensione è salita subito alle stelle: i residenti hanno lamentato che ci sono sacchi di immondizia che non viene raccolta da temmpo ed hanno inveito contro gli operai. I quali, impauriti, hanno pensato bene di allertare carabinieri e polizia municipale che si sono portati sul posto per tentare di stemperare gli animi.

Purtroppo la crisi dei rifiuti ad Aversa, scoppiata in piena estate, ancora non è stata completamente risolta.

Da giorni il sindaco Alfonso Golia ha avviato una battaglia contro la Senesi, applicando sanzioni per la mancata raccolta, e presentando anche un esposto alla Procura della Repubblica di Napoli Nord.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi dei rifiuti, esplode la rabbia: aggrediti operai della Senesi

CasertaNews è in caricamento