Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Abusi al capannone, assolta titolare della concessionaria "Capitelli"

Crollano le accuse nei confronti di Isabella Capitelli. Attività chiusa dopo l'azione della magistratura

Si chiude con l'assoluzione il processo nei confronti di Isabella Capitelli, legale rappresentante della "Roberto Capitelli srl" per i presunti abusi edilizi realizzati in un capannone di via Galatina a Santa Maria Capua Vetere. Questa la decisione del giudice monocratico Zullo al termine di una lunga istruttoria dibattimentale. 

Secondo l'accusa, Capitelli, difesa dall'avvocato Gerardo Marrocco, avrebbe realizzato sette finestre e di un muro in cemento armato delimitante l'area adibita a parcheggio. Accuse che si sono rivelate infondate. La chiusura di questa vicenda mette fine ad una lunga e tormentata storia giudiziaria che ha visto chiudere la concessionaria d’auto, fiore all’occhiello della città di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusi al capannone, assolta titolare della concessionaria "Capitelli"

CasertaNews è in caricamento