menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
145402_Ilva-di-Taranto

145402_Ilva-di-Taranto

Schiacciato da un mezzo meccanico muore operaio 54enne casertano all'Ilva di Taranto: sindacati indicono 24 ore di sciopero

Caserta - Un operaio originario di Caserta, Angelo Iodice, dipendente della ditta "Global Service", è morto all'interno dello stabilimento dell'Ilva di Taranto. L'uomo, di 54 anni, è stato travolto sui binari da un mezzo meccanico dello...

Un operaio originario di Caserta, Angelo Iodice, dipendente della ditta "Global Service", è morto all'interno dello stabilimento dell'Ilva di Taranto. L'uomo, di 54 anni, è stato travolto sui binari da un mezzo meccanico dello stabilimento siderurgico (guidato da un altro operaio) mentre era impegnato in attività di manutenzione nell'area dell'Acciaieria 1, dove nei giorni scorsi si era verificato un grosso sversamento di ghisa.

L'operaio pare stesse eseguendo operazioni di ripristino di un binario quando è stato travolto e schiacciato da un macchinario gommato con ruote in ferro, chiamato "Colmar", utilizzato per lavori di manutenzione. Non è ancora chiaro se la vittima abbia attraversato improvvisamente i binari o se sia stato il conducente del mezzo a non accorgersi della presenza dell'operaio. I soccorsi del personale dell'infermeria interna all'Ilva sono stati purtroppo inutili per l'uomo.La dinamica dell'incidente è al vaglio degli inquirenti. Il pubblico ministero Remo Epifani si trova sul posto assieme ai carabinieri e ai tecnici del Servizio prevenzione infortuni della Asl. Sono attualmente in corso le indagini per accertare l'esatta dinamica dell'incidente costato la vita all'operaio casertano ed eventuali responsabilità.
I sindacati di categoria Fim, Fiom e Uilm hanno indetto 24 ore di sciopero, a partire dalle 15 di oggi, dopo l'incidente avvenuto nell'Acciaieria 1 dello stabilimento Ilva di Taranto, costato la vita al 54enne Angelo Iodice, originario della provincia di Caserta, dipendente della ditta d'appalto 'Global Service'. Il lavoratore era impegnato in alcune attività di manutenzione nell'area dell'Acciaieria 1 dove nei giorni scorsi si era verificato un grosso sversamento di ghisa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento