Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Tenta di incassare bonifico postale fingendo di essere un capitano dei carabinieri: in cella 32enne di Maddaloni

Recale - I Carabinieri della Stazione di Macerata Campania hanno denunciato in stato di libertà V.G. classe 1981, da Maddaloni, resosi responsabile dei reati di truffa e di sostituzione di persona. L'attività d'indagine è scaturita dalla...

214624_carabinieri_omicidio_ftv

I Carabinieri della Stazione di Macerata Campania hanno denunciato in stato di libertà V.G. classe 1981, da Maddaloni, resosi responsabile dei reati di truffa e di sostituzione di persona. L'attività d'indagine è scaturita dalla segnalazione di personale dell'ufficio postale di Recale relativa ad un bonifico postale on-line che l'uomo il 30 gennaio 2013 aveva tentato di incassare, fingendo di essere un capitano dei carabinieri in servizio presso la compagnia carabinieri di Roma, convincendo il direttore dell'ufficio postale di Zagarolo (RM) ad effettuargli un bonifico di 180 euro a suo favore, promettendogli che sarebbe successivamente ripassato per il pagamento. Giunto presso l'ufficio postale di Recale all'uomo venivano controllati i documenti da cui si evinceva che era stato già in passato segnalato per pregressi tentativi di truffa e pertanto personale delle poste italiane richiedeva l'intervento di militari della locale stazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di incassare bonifico postale fingendo di essere un capitano dei carabinieri: in cella 32enne di Maddaloni

CasertaNews è in caricamento