menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non fanno fare un prelievo alla nonna e lui distrugge l'ufficio postale

Caserta - Non permettono alla nonna di ritirare 4.000 euro dal conto alle Poste e il nipote danneggia l'ufficio postale, a S.Maria degli Angeli, in Umbria, minacciando di sparare agli impiegati: il giovane di Caserta è stato denunciato dalla...

Non permettono alla nonna di ritirare 4.000 euro dal conto alle Poste e il nipote danneggia l'ufficio postale, a S.Maria degli Angeli, in Umbria, minacciando di sparare agli impiegati: il giovane di Caserta è stato denunciato dalla polizia. Con uno dei pali delimitatori delle file, avrebbe colpito violentemente il vetro antisfondamento della cassa e tutto ciò che si trovava di fronte, seminando panico tra i presenti. La cassiera, nascosta sotto il bancone, è riuscita a chiamare il 113. Nonostante i tentativi della nonna di riportarlo alla calma, il nipote avrebbe inveito contro gli impiegati minacciandoli di prendere la pistola che aveva lasciato in macchina per sparare a tutti. La cassiera, che aveva trovato riparo nascosta sotto il bancone, è riuscita a chiamare il 113 per chiedere aiuto. Sentite le sirene delle volanti, i due si sono allontanati. Nel giro di poche ore, grazie anche alle immagini del sistema di videosorveglianza, la polizia ha individuato il giovaneIl giovane già indagato in passato per altri reati, è stato denunciato a piede libero dalla polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento