Cronaca

Poliziotti aggrediti dai familiari mentre arrestavano pregiudicata

Castel Volturno - Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Investigativa del Commissariato P.S. di Castel Volturno, diretto dal Vice Questore Aggiunto dr. Davide Della Cioppa, nell'ambito di una complessa e concitata operazione di p.g., hanno...

073735_Giuseppina_delgiudice

Nella mattinata di ieri, agenti della Squadra Investigativa del Commissariato P.S. di Castel Volturno, diretto dal Vice Questore Aggiunto dr. Davide Della Cioppa, nell'ambito di una complessa e concitata operazione di p.g., hanno tratto in arresto una donna pregiudicata napoletana, Del Giudice Giuseppina di anni 40. Pregiudicata per reati concernenti gli stupefacenti, nonché furto, rapina e riciclaggio, nonché per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti e rapina sul territorio nazionale, la Del Giudice Giuseppina è stata rintracciata nella mattinata di oggi dagli Agenti della Squadra Investigativa del Commissariato di Castel Volturno nelle palazzine popolari di via Mastellone a Napoli, nel noto quartiere S. Giovanni Barra, ove l'arrestata, colta di sorpresa ed inconsapevole del provvedimento di arresto, si apprestava a trascorrere la domenica con i numerosi familiari, fatto questo che scatenava la reazione dei tanti amici a conoscenti della Del Giudice che, alla vista dei poliziotti, dopo essersi resi conto delle ragioni della loro presenza pressa l'abitazione della donna, hanno cercato ripetutamente di sottrarre l'arrestata alla presa dei poliziotti. Dopo aver fronteggiato la improvvisa reazione degli abitanti del posto, grazie anche all'intervento provvidenziale di alcune volanti inviate in loro ausilio dalla Sala Operativa Questura di Napoli, gli agenti del Commissariato di Castel Volturno hanno tratto in arresto la Del Giudice Giuseppina e, dopo l'espletamento dei rituali adempimenti, tra cui i rilievi foto segnaletici, l'arrestata è stata tradotta dai medesimi operanti presso il carcere Femminile di Pozzuoli, ove dovrà scontare la pena detentiva di anni 3 mesi 2 e giorni 2.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti aggrediti dai familiari mentre arrestavano pregiudicata

CasertaNews è in caricamento