Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Chiedono tangente su un cantiere edile ma trovano i poliziotti travestiti da operai: arrestati due estorsori del caln Belforte

Maddaloni - Agenti della sezione anticamorra della squadra mobile di caserta, diretta dal vice questore Angelo Morabito, nella mattinata di ieri, in Maddaloni (Caserta), a seguito di un ininterrotto e mirato servizio di appostamento, hanno...

071154_pascale_della_ventura

Agenti della sezione anticamorra della squadra mobile di caserta, diretta dal vice questore Angelo Morabito, nella mattinata di ieri, in Maddaloni (Caserta), a seguito di un ininterrotto e mirato servizio di appostamento, hanno arrestato in flagranza del reato di tentata estorsione, aggravata dall'art. 7 l. 203/91, Della Ventura Michele, classe 63, e Pascale Patrizio, classe 79, entrambi da Maddaloni e con precedenti polizia, anche specifici, ritenuti referenti del clan Belforte di Marcianise nell'area di Maddaloni.In particolare, nei giorni precedenti, i citati malviventi si sono presentati più volte presso il cantiere, intimando al capo cantiere di "mettersi a posto a Marcianise" e chiedendo una somma non ancora quantificata che la vittima avrebbe dovuto consegnare nella mattinata di ieri.Venivano quindi disposti mirati servizi di appostamento presso il citato cantiere di Maddaloni, effettuati con diversi agenti della squadra mobile travestitisi da operai ed impegnati a lavorare nel cantiere, che si concludevano con l'arresto del della ventura e del Pascale.
I due, infatti, erano ritornati sul cantiere a bordo di una Fiat Uno, e avevano nuovamente contattato il capo cantiere, al quale avevano ribadito la richiesta estorsiva.In tale contesto, il personale della squadra mobile interveniva immediatamente, fermando i malviventi che non hanno potuto opporre alcuna resistenza.Pertanto, i citati pregiudicati venivano arrestati in flagranza del reato di tentata estorsione aggravata dalla metodologia mafiosa e dall'avere agito al fine di agevolare il clan camorrista dei Belforte.Dopo le formalità di rito, gli arrestati, sono stati associati alla casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (Ce), per rimanervi a disposizione dell'autorità giudiziaria procedente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono tangente su un cantiere edile ma trovano i poliziotti travestiti da operai: arrestati due estorsori del caln Belforte

CasertaNews è in caricamento