menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce la pagina Facebook Con la mafia non si mangia

(Palermo) È stata aperta su Internet la pagina Facebook "Con la mafia non si mangia": https://www.facebook.com/pages/Con-La-Mafia-Non-Si-Mangia/397630527015211?fref=ts. Uno strumento per raccogliere, diffondere e denunciare foto e racconti di...

(Palermo) È stata aperta su Internet la pagina Facebook "Con la mafia non si mangia": https://www.facebook.com/pages/Con-La-Mafia-Non-Si-Mangia/397630527015211?fref=ts. Uno strumento per raccogliere, diffondere e denunciare foto e racconti di viaggio dei tanti locali sparsi per il mondo dove alla Sicilia e ai suoi piatti viene associato il concetto di mafia e dei suoi capi storici, simbolici, latitanti o in prigione. Gli utenti del più popolare dei social network potranno, come in una sorta di Tripadvisor, evidenziare e segnalare i ristoranti, le pizzerie e i pub che fanno di "cosa nostra"un volgare business. «È un'idea - dice Antonio Ferrante, ideatore con il giornalista Vassily Sortino dell'iniziativa - nata dopo l'ennesima denuncia da parte del deputato regionale Fabrizio Ferrandelli, che ha scoperto che in un ristorante viennese a Copenhagen servono la "pizza mafioso". È ormai chiaro che non si tratta più di casi isolati, ma di una vera e propria moda. Unire tutte le esperienze e gli esempi negativi, servirà a mostrare la reale portata di un fenomeno odioso e offensivo nei confronti della Sicilia e dei siciliani onesti, sollecitando interventi più severi da parte delle istituzioni nazionali e internazionali. Auspico anche una querela collettiva».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

  • social

    Nonna Rosa festeggia 101 anni: l'omaggio del sindaco | FOTO

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento