rotate-mobile
Attualità Cancello ed Arnone

Lavoratori della raccolta rifiuti senza stipendio: avviata la procedura di raffreddamento

Il consigliere De Blasio punta il dito contro amministrazione e assessore all'Ambiente in merito al passaggio di cantiere: "Non si ha rispetto per gli operatori e per i cittadini"

La questione relativa al passaggio di cantiere per la raccolta dei rifiuti anima il dibattito politico a Cancello Arnone. Il Comune sarebbe debitore nei confronti della ditta che si occupa del servizio e ciò sta comportando disagi e ritardi nel passaggio di cantiere.

A puntare il dito contro l'amministrazione comunale e in particolare l'assessore all'Ambiente è il consigliere Francesco De Blasio: "E' imbarazzante che solo pochi giorni fa l’assessore all'Ambiente dichiari di aver risolto il problema. Questo vuol dire che non si ha rispetto per gli operatori e per i cittadini e spero che non ci si giustifichi dicendo che la colpa è del 70% dei cittadini che non paga le tasse o che non paga abbastanza. Ormai abbiamo costatato che è un problema amministrativo e che non hanno alcuna premura di controllare il settore dato che ci sono enormi anomalie".

Il consigliere aggiunge: "Inoltre c’è l'avvio della procedura di raffreddamento. I motivi sono la comunicazione della ditta uscente Tekno Service che afferma di non poter garantire lo stipendio agli operatori a causa del debito del Comune e la ditta entrante che vuole garanzie fino a quando il Comune non risolverà la situazione debitoria. A ciò si aggiungono incongruenze sull’elenco del personale". In particolare, De Blasio si riferisce alle 13 unità in servizio a fronte dei 15 lavoratori previsti: "Sembrerebbe che ci sia la copertura economica per l’assorbimento di 2 unità presenti negli elenchi del personale ex Cub. Inoltre servirebbe chiarezza sul perché invece di riportare 3 operatori di livello 2 B full time vengono indicati 5 operatori di livello J e di cui solo 3 part time al 50%".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoratori della raccolta rifiuti senza stipendio: avviata la procedura di raffreddamento

CasertaNews è in caricamento