rotate-mobile
Attualità Aversa

Rifiuti nell'area della pista di atletica, Santulli furioso: "Il commissario si dimetta. E' una vergogna"

L'ex consigliere comunale denuncia la situazione di degrado: "Il prefetto intervenga e la sostituisca"

È arrabbiato e deluso e non lo nasconde in alcun modo. Parliamo dell’ex parlamentare e consigliere comunale Paolo Santulli che ha postato un video sui social direttamente dall’area che dovrebbe ospitare la pista di atletica leggera ad Aversa.

"La sbarra è aperta e c’è uno sversamento incontrollato dei rifiuti", denuncia l’ex parlamentare che se la prende con il commissario straordinario Gerardina Basilicata: “Nonostante le istituzioni da me allertate, Commissario Prefettizio, Prefetto, Procura della Repubblica, lo scempio continua indisturbato. Vergogna”. “Le istituzioni se ne fregano”, tuona l’ex parlamentare.

La vicenda legata alla pista di atletica dura dal lontano 2003. Nel corso delle scorse settimane Santulli ha inviato una lettera indirizzata al Prefetto di Caserta; al Commissario Straordinario del Comune di Aversa; al Procuratore della Repubblica di Napoli Nord; al Procuratore presso la Corte dei Conti Napoli denunciando “l’irresponsabilità e l’inerzia di quanti fino ad oggi si sono resi colpevoli della situazione di stallo, che da anni blocca la realizzazione di un’opera pubblica finanziata prevalentemente con contributi ministeriali”. Santulli attacca il commissario “Chiedo al Prefetto la sostituzione del commissario Basilicata”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti nell'area della pista di atletica, Santulli furioso: "Il commissario si dimetta. E' una vergogna"

CasertaNews è in caricamento