Giovedì, 18 Luglio 2024
Attualità Santa Maria La Fossa

Avviati i lavori per evitare gli allagamenti nel Basso Volturno

Il canale scolmatore Fiumarella sarà potenziato al fine di ricevere fino a 300 metri cubi d'acqua al secondo e ridurre il rischio di cedimento degli argini come invece accaduto un anno fa

Un importante progetto per tutelare la sicurezza di quattro comuni e dei relativi cittadini. A Santa Maria La Fossa si è inaugurato il cantiere relativo al canale scolmatore Fiumarella che prevede un'opera idraulica a difesa dei centri urbani di Santa Maria La Fossa, Grazzanise, Cancello ed Arnone e Castel Volturno. Un'opera che, come spiegato anche dal sindaco di Santa Maria La Fossa, Nicolino Federico, "contribuirà al rilancio dell'area".

All'inaugurazione presenti tante autorità civili e militari. Lavori importanti e che sono 'figli' dell'allagamento del gennaio dello scorso anno quando il Volturno ruppe gli argini provocando l'allagamento non solo dei terreni circostanti ma anche di strade e luoghi dei quattro comuni coinvolti, con notevoli disagi per la popolazione e pericoli per l'incolumità.

"Con questi lavori, il canale scolmatore Fiumarella - ha fatto sapere il sindaco Federico - potrà ricevere, in caso di piene eccezionali del fiume Volturno, fino a 300 metri cubi d’acqua al secondo, in modo da alleggerire la pressione sugli argini e favorire il deflusso delle acque verso il mare, utilizzando come seconda foce il tratto terminale dei Regi Lagni. Il progetto prevede anche la manutenzione del canale esistente, che si sviluppa lungo 7,2 chilometri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avviati i lavori per evitare gli allagamenti nel Basso Volturno
CasertaNews è in caricamento