Il coronavirus infrange il sogno di 2 casertani: salta il matrimonio

I due 30enni domiciliati a Codogno per lavoro si ritrovano ora chiusi in casa in quarantena 

Due trentenni di Caserta hanno visto saltare le loro nozze per colpa del coronavirus ed ora si ritrovano confinati in casa in quarantena insieme ai genitori di lei, partiti dal Capoluogo per celebrare il loro giorno più bello.

Insomma oltre il danno, la beffa per i due 30enni domiciliati a Codogno (Lodi) dal mese di luglio per lavoro: ansia e preoccupazione hanno difatti sostituito l'emozione e la gioia dei festeggiamenti tanto attesi. 

La festa che i due sposi stavano preparando da settimane è dunque sfumata e come riferito dai colleghi di Tgcom24 a dare il triste annuncio ai due è stato il Comune che venerdì 21 febbraio ha provveduto a chiamarli, avvertendoli che tutti gli uffici erano chiusi e che il matrimonio di sabato 23 era rimandato a data da destinarsi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un danno oltre che psicologico anche economico: i due trentenni casertani hanno dovuto infatti disdire in poche ore gli accordi presi con pasticcieri, parrucchieri, negozi d'abbigliamento, camere d'albergo pronte ad ospitare parenti e amici che sarebbero dovuti arrivare da mezza Italia. Intanto i due sposi hanno organizzato nuovamente le nozze, questa volta però a Caserta. Il matrimonio religioso è stato fissato in estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento