La Brigata Garibaldi lascia il centro Italia dopo 6 mesi | FOTO

Intenso lavoro anche durante l'emergenza coronavirus: staffetta con gli artiglieri della COMACA

Gli uomini della 'Brigata Garibaldi' all'esterno del Colosseo di Roma

Cambio alla guida del Raggruppamento Lazio-Abruzzo. Dopo circa sei mesi di impiego operativo, la 'Brigata Garibaldi' ha ceduto la guida del Raggruppamento “Lazio-Abruzzo” agli artiglieri del COMACA.

Oltre sedicimila persone identificate e ventitremila pattuglie svolte, più di centocinquanta interventi di ordine pubblico, un considerevole quantitativo di sostanze stupefacenti sequestrato, oltre sessanta fermi per diverse tipologie di reato e altrettante denunce a piede libero, ma anche centinaia di interventi in soccorso di cittadini e turisti colti da malore o vittime di incidenti stradali: sono i numeri dell'operazione “Strade Sicure” sotto il comando della Brigata “Garibaldi” in sei mesi di attività operativa. 

Duemila uomini e donne dell'Esercito impegnati a garantire giornalmente la sicurezza di centocinquantasette siti ed obiettivi sensibili nel Lazio e in Abruzzo, presenti in maggioranza nella capitale, che non si è fermata neachè durante tutte le fasi della pandemia da Covid-19.

Stazioni ferroviarie e metropolitane, ambasciate, luoghi di culto – tra i quali rientrano alcuni presidi nelle adiacenze della Città del Vaticano e delle basiliche papali – siti turistici e di interesse storico della città di Roma (dodici dei quali dichiarati patrimonio dell’umanità dall’Unesco), porti ed aeroporti, centri di accoglienza, il campo nomadi di via Salviati e l'impianto di trattamento e smaltimento rifiuti di Rocca di Cencia, nella periferia Est della capitale.

In questi luoghi i militari hanno operato, congiuntamente alle forze di Polizia, per garantire la sicurezza dei cittadini attraverso servizi di vigilanza, attività di perlustrazione  e controllo del territorio per il contrasto alla criminalità e alla prevenzione di attacchi terroristici.

Un costante aumento delle attività di controllo, ed una intensificazione del contributo alla sicurezza in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19, che dallo scorso mese di marzo ha interessato l’intera Nazione, ha caratterizzato l’operato dei bersaglieri della “Garibaldi”.

Il passaggio di consegne tra il comandante della Brigata “Garibaldi”, Generale Domenico Ciotti, e il comandante del COMACA, Generale Fabrizio Argiolas, è avvenuto oggi nella Caserma “Gandin”, quartier generale del raggruppamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comandante delle Forze Operative Sud, Generale di Corpo d’Armata bri, nel corso del Back Brief che si è tenuto nella sala operativa del Raggruppamento, ha  sottolineato i lusinghieri risultati conseguiti dalla Brigata “Garibaldi” in una piazza particolarmente impegnativa come quella di Roma, anche in considerazione della gestione dell’emergenza sanitaria per la crisi epidemiologica da Covid-19. Merito di tale successo è dovuto alla preparazione del personale e alla perfetta integrazione tra la componente militare e gli organi istituzionali della Capitale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento