menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assocampaniafelix chiede divieto vendita prodotti agricoli

Acerra - Nella conferenza dei servizi per la verifica del divieto di pascolo su tutto il territorio di Acerra, il Servizio veterinario ASL na2Nord, e l'Arpac, hanno confermato che su Acerra vige il divieto di pascolo per la presenza di diossina...

Nella conferenza dei servizi per la verifica del divieto di pascolo su tutto il territorio di Acerra, il Servizio veterinario ASL na2Nord, e l'Arpac, hanno confermato che su Acerra vige il divieto di pascolo per la presenza di diossina ben oltre i limiti consentiti. La Assocampaniafelix, unitamente al referente OSIS e al COMITATO DONNE 29 AGOSTO, ha chiesto l'invio urgente al sindaco della copia della relata finale della suddetta conferenza dei servizi, con la specifica di attuare con urgenza tutti i provvedimenti per la tutela della salute pubblica, nel merito anche della vendita e commercializzazione delle colture e derrate agricole del territorio dichiarato inquinato. Richiediamo subito un'ordinanza per bloccare la vendita dei prodotti agricoli inseminati su acerra, fin quando gli esami delle matrici ambientali non certificheranno valori nei limiti di legge.Se le pecore dei pastori Cannavacciuolo non possono mangiare l'erba , altrimenti muoiono o contaminano il latte e le carni che producono, come e' possibile allora che gli uomini possono mangiare le derrate agricole?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento