menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Tenuta Cavalier Pepe il premio Cangrande

Sant'Angelo all'Esca - L'importante premio «Cangrande», che il Vinitaly assegna ai benemeriti della vitivinicoltura, è stato consegnato quest'anno, per la Campania, a Milena Pepe la vigneronne di origine belga-irpina della Tenuta Cavalier Pepe nel...

L'importante premio «Cangrande», che il Vinitaly assegna ai benemeriti della vitivinicoltura, è stato consegnato quest'anno, per la Campania, a Milena Pepe la vigneronne di origine belga-irpina della Tenuta Cavalier Pepe nel cuore dell'areale delle tre docg regionali, tra Sant'Angelo all'Esca e Luogosano (Av).Milena Pepe è rientrata dal Belgio soltanto nel 2005 per realizzare al sogno di famiglia: realizzare una grande azienda nel cuore dell'Irpinia, 35 ettari di vigneto, acquisiti negli anni dal lungimirante Cavalier Angelo Pepe, papà di Milena. L'azienda ha puntato tutto sul recupero dei vitigni autoctoni, Aglianico di Taurasi, Greco di Tufo e Fiano di Avellino docg. Le ragioni del premio si fondano anche sul forte investimento in termini produttivi e promozionali su un altro vitigno a bacca bianca campano dalla storia millenaria: il Coda di Volpe. «E' un riconoscimento - ha commentato al telefono la neo mamma Milena Pepe, che ripaga i grandi sacrifici della mia famiglia e mi spinge a progredire sulla strada intrapresa con il giusto equilibrio tra innovazione e tradizione". La Campania del vino è decisamente rosa, per la terza volta negli ultimi anni, il premio va ad una donna del vino dopo Daniela Mastroberardino e Manuela Piancastelli di Terre del Principe, Milena Pepe pone le basi per un roseo futuro.
Vinitaly 2010 ha messo in luce i punti di forza dell'azienda. La forte corrispondenza varietale dei vini ai vitigni d'appartenenza, l'ottimo rapporto qualità- prezzo e, soprattutto, il fatto d'essere proprietari di quaranta ettari di vigneto e dieci d'oliveto è molto importante per rassicurare i buyers sull'affidabilità del fornitore. Oltre la metà del flusso registrato è arrivata dall'estero, il che la dice lunga sul rapido percorso di affermazione del brand compiuto dalla Tenuta Cavalier Pepe in appena cinque anni. In questo periodo Milena Pepe ha saputo costruire un clima di benevolenza intorno alla Tenuta nel suo complesso. La sua storia di giovane enologa con studi in Francia, tornata a casa per occuparsi dell'azienda di famiglia ha incantato il mondo. Unitamente all'indiscussa qualità dei vini, il fattore umano della simpatia e del rapporto semplice e cordiale ha giocato un ruolo fondamentale per il successo dell'azienda. Milena Pepe si occupa personalmente della cantina e della rete commerciale, seguendo da vicino l'ottimo staff di agenti e la clientela di ristoratori ed enotecari presso i quali organizza continuamente appuntamenti di degustazione. Il prossimo appuntamento è a VITIGNO ITALIA, NAPOLI CASTEL DELL'OVO 16 - 18 MAGGIO 2010, SALA B - POST. 6

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento