Martedì, 15 Giugno 2021
Ambiente

Assobalneari avvia 'Verso il Rifiuto Zero' sotto l'ombrellone

Caserta - L'obiettivo "Zero Rifiuti" arriva sotto l'ombrellone. E' partito da Assobalneari Campania il Progetto "G.A.R.D.A." acronimo che racchiude la definizione della Gestione Autonoma della Raccolta Differenziata degli Assimilabili , con...

065124_Ombrelloni_Cestini

L'obiettivo "Zero Rifiuti" arriva sotto l'ombrellone. E' partito da Assobalneari Campania il Progetto "G.A.R.D.A." acronimo che racchiude la definizione della Gestione Autonoma della Raccolta Differenziata degli Assimilabili , con particolare attenzione alle ricadute economiche in ambito del pagamento della T.A.R.E.S. la Tariffa Comunale sui Rifiuti e sui Servizi. La presentazione è avvenuta in occasione del Convegno: "Rifiuto Zero - Buone pratiche - Progetto G.A.R.D.A" promosso dall' Associazione Regionale dei Balneari giovedì 28 Marzo 2013 presso la splendida cornice dell'Hippo Kampus Resort di Castel Volturno Caserta. Nutrita la presenza al tavolo dei relatori composto da rappresentanze istituzionali , imprenditoriali e del mondo accademico. Dopo l'apertura dei lavori del Presidente Assobalneari Campana Antonio Cecoro, sono intervenuti : Stefano Tonziello Consulente Ambientale Assobalneari Campania, Sergio Pagnozzi Presidente Provinciale F.I.T.A(Federazione Imprese turistico Alberghiera). Caserta, Pierluigi Ravellino Responsabile Sviluppo Raccolte Differenziate TD srl, Paolo Bidello Assessore Provinciale di Caserta con delega al ciclo integrato delle Acque alla Protezione eValorizzazione della fascia costirea, , Daniela Nugnes Consigliere del Presidente della Giunta Regionale per i temi attinenti all'agricoltura Capo Gruppo Vicario PDL al Consiglio Regionale della Campania e Antonio Cantarino Vice Prefetto Straordinario del Comune di Castel Volturno . Il progetto sperimentale messo in campo da Assobalneari Campania è un "caso studio" promosso due anni fa e realizzato grazie alla collaborazione di 49 stabilimenti balneari della fascia costiera di Castel Volturno e aderenti a Assobalneari, un progetto ambizioso e lungimirante, per dare risposte efficaci alle gestione dei rifiuti da parte delle imprese balneari dell'intera regione, anche in considerazione della grave crisi economica che a tutt'oggi investe il settore balneare. Il progetto nasce con il preciso obiettivo di "rivoluzionare" l'organizzazione e la gestione dei rifiuti sulle spiagge, rimodulandole secondo una nuova logica, quella della coordinazione completa e diretta della raccolta rifiuti prodotti nella struttura balneare. Il progetto G.A.R.D.A. di fatto riscrive le regole dell'intera gestione d'impresa, modificandone anche la responsabilità verso l'ambiente e il territorio. Molteplici infatti gli obiettivi del progetto: realizzare un'economia di spesa per l'impresa balneare, consistente negli oneri che gravano sulla stesso stabilimento balneare per quanto concerne la T.A.R.E.S., che si trasforma così da tassa a tariffa, direttamente connessa quindi alla produzione della quantità di rifiuti, secondo il principio sancito dalla legge chi produce meno rifiuti meno paga, fino ad arrivare all'azzeramento della tariffa prevista per il servizio raccolta da parte del comune. Inoltre partendo dal presupposto che l'ambiente in tutte le sue eccezioni costituisce e costituirà sempre di più il principale fattore di attrazione per una località turistica, per un imprenditore contribuire in modo diretto alla salvaguardia di beni primari, come il territorio e l'ambiente, rende lo stabilimento protagonista non soltanto della propria offerta, quanto delle condizioni globali di qualità dei servizi che è in grado di offrire e garantire.
Durante l'incontro sono stati approfonditi inoltre tutti gi aspetti che sono connessi all'iter operativo e all'adozione delle buone prassi per la riduzione del rifiuto come: sensibilizzazione e aumento della differenziata, compostaggio, sistemi impiantistici adeguati.- Il confronto di oggi - afferma Antonio Cecoro Presidente Assobalneari Campania - è stato il primo passo verso l'attuazione di una strategia, che partendo dai risultati incoraggianti raccolti nel 2012, ci auguriamo possa contaminare in modo virtuoso tutto il territorio e tutti gli ambiti delle espressioni istituzionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assobalneari avvia 'Verso il Rifiuto Zero' sotto l'ombrellone

CasertaNews è in caricamento