menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
135852_Papa_Antonio

135852_Papa_Antonio

Rifiuti tossici interrati, sindaco Papa scrive a Napolitano

Santa Maria La Fossa - Ha chiesto notizie e soprattutto risposte precise il sindaco Antonio Papa nella lettera inviata nei giorni scorsi al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ai presidenti delle due Camere Pietro Grasso e Laura...

Ha chiesto notizie e soprattutto risposte precise il sindaco Antonio Papa nella lettera inviata nei giorni scorsi al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ai presidenti delle due Camere Pietro Grasso e Laura Boldrini, al Ministro per l'Ambiente Andrea Orlando e al Prefetto della Provincia di Caserta Carmela Pagano. All'indomani delle dichiarazioni del pentito dei casalesi Carmine Schiavone che ha dichiarato essere una vasta zona della provincia di Caserta e non solo, interessata dall'interramento di rifiuti tossici e nocivi da parte del clan dei casalesi, il sindaco ha preso la classica "carta e penna" e ha scritto alle autorità. "Dalle dichiarazioni del sig. Schiavone - scrive il sindaco Antonio Papa - abbiamo appreso che sono stati smaltiti, anche presso il nostro territorio, rifiuti tossici e nocivi che mettono in pericolo la salute nostra e dei nostri figli, dichiarazioni - continua il sindaco - che hanno suscitato notevole allarme presso la popolazione che rappresento".Papa chiede "? se sono state intraprese o programmate specifiche indagini sul territorio comunale sui siti cui si riferisce lo Schiavone; se sono state avviate bonifiche dei siti inquinati sopra descritti".
"La comunità di Santa Maria La Fossa, già interessata da un continuo avvelenamento del territorio perpetrato dallo Stato che ha deciso di depositare milioni di tonnellate di rifiuti presso le discariche si Parco Saurino, di Ferrandelle e di Pozzo Bianco, attende dalle SS.LL. risposte concrete". Conclude Papa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento