Traffico di profumi contraffatti, sequestrate più di 1000 confezioni | VIDEO

I carabinieri del Nas di Torino hanno sgominato un traffico internazionale di profumi e merce contraffatta. Nell'ambito della maxi operazione - scattata da un'indagine nata nel 2020 quando i militari dell'Arma sequestrarono oltre 600 confezioni di profumi contraffatti - sono state eseguite venti perquisizioni e 15 persone sono state denunciate. L'epicentro dell'organizzazione criminale era il Piemonte, ma la 'filiera' si sviluppava nelle province di Caserta, Napoli, Cuneo, Fermo, Foggia, Milano, Monza Brianza, Pistoia, Taranto e Venezia. Il sistema criminale aveva anche legami commerciali all’estero, in particolare sulla rotta balcanica tra Turchia e Paesi dell’Est Europa, da dove avveniva l’approvvigionamento dei prodotti.

Secondo quanto riferito dai colleghi di TorinoToday, le perquisizioni dei carabinieri hanno permesso di sequestrare 1.104 confezioni di profumi; 597 capi di abbigliamento; 2 orologi; 30 accessori di pelletteria; 313 accessori informatici; 7.000 euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. I prodotti contraffatti se venduti avrebbero fruttato approssimativamente 80.000 euro ai venditori. Inoltre è stato individuato un magazzino adibito al confezionamento clandestino dei cosmetici dove sono state rinvenute alcune etichette riportanti l’indicazione di marchi famosi e più di 2mila confezioni per profumi ancora da assemblare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Traffico di profumi contraffatti, sequestrate più di 1000 confezioni | VIDEO

CasertaNews è in caricamento