Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regionali 2020. Caldoro attacca i ‘transfughi’: “Si saranno fatti comprare. Puniteli e non votateli” | VIDEO

Il candidato del centrodestra ad Aversa per toccare con mano le problematiche degli operatori del mercato ortofrutticolo

 

“Sono venuto ad Aversa per verificare la vicenda del mercato ortofrutticolo, che si trovano in una situazione di disagio perché si è perso tanto tempo. Sono andato a vedere senza fare promesse che non si possono mantenere. Allerterò il prefetto, noi faremo la nostra parte”. Stefano Caldoro, candidato presidente del centrodestra alle prossime elezioni regionali in Campania, si è presentato questa mattina ad Aversa dove è stato accolto dal coordinatore provinciale di Forza Italia Giorgio Magliocca e dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia Alfonso Oliva per toccare da vicino la delicata questione. Caldoro non ha mancato di sottolineare le difficoltà di una “campagna elettorale agostana” dove il “Covid ha cambiato i sentimenti. Io chiedo ai cittadini di non farsi imbrogliare. De Luca ha detto un sacco di fesserie. Lui non è il salvatore dei campani, ma, così come hanno affermato gli scienziati, solo la fortuna, oltre al senso del dovere e la disciplina dei campani, ha permesso di superare l’emergenza”. Durissimo anche il commento sui candidati che sono passati dal centrodestra alla corte del governatore: “Si saranno fatti comprare. C’è qualcuno che compra, minaccia, promette ed usa la Regione per condizionare le scelte dei candidati. Una cosa pratica di trasformismo. Ma il voto è libero: ai cittadini chiedo di non votare votate mai chi non è coerente, chi è andato da una parte all’altra ed ha tradito i propri ideali. Quelli dovete punirli”. (riprese di Francesca Pagano)

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento