rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024

Costretti a vivere in sgabuzzini e a 'pregare' per gli stipendi. L'incubo nei distributori lager | VIDEO

Blitz della guardia di finanza in alcuni distributori, arrestati 3 imprenditori

Nel corso delle attività investigative svolte dai finanzieri del Gruppo di Pesaro e dai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pesaro e Urbino è stato assodato come alcuni dipendenti delle società petrolifere fossero indotti, anche sotto minaccia, a svolgere massacranti turni di lavoro. Agli stessi non era consentito di fruire di riposi, di pause, di giorni festivi, di permessi e ferie. I lavoratori, inoltre, ogni mese erano costretti a richiedere ai propri “datori di lavoro”, in modo finanche supplichevole, il pagamento dello stipendio, che veniva invece corrisposto a piacimento e ben al di sotto del salario minimo previsto dal contratto nazionale di categoria.

Grazie ai numerosi servizi di osservazione e pedinamento, ma anche grazie al ricorso ad attività tecniche di intercettazioni telefoniche e all’utilizzo di telecamere nascoste, gli investigatori sono riusciti a documentare lo stato di sfruttamento dei lavoratori, che sottopagati ed esposti a turni di lavoro incessanti, erano costretti a vivere in sgabuzzini interni ai distributori stradali, in precarie condizioni igienico-sanitarie.

Video popolari

Costretti a vivere in sgabuzzini e a 'pregare' per gli stipendi. L'incubo nei distributori lager | VIDEO

CasertaNews è in caricamento