Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cori e striscioni contro Salvini. Tensione con le forze dell'ordine che 'respingono' i manifestanti | VIDEO

 

Momenti di tensione oggi pomeriggio a Mondragone per l'arrivo del leader della Lega Matteo Salvini. Decine di manifestanti si sono ritrovati a pochi centinaia di metri dalla 'zona rossa' dei Palazzi Cirio dove l'ex ministro dell'Interno ha organizzato una tappa del suo tour casertano, che lo porterà anche a Santa Maria Capua Vetere e Castel Volturno. I manifestanti hanno lanciato cori contro Salvini ed i leghisti della provincia di Caserta, mostrando anche uno striscione 'Salvini sciacallo'. Alcuni cittadini hanno contestato il coordinatore campano della Lega Nicola Molteni perché "é del Nord non conosce i problemi di questo posto, dice falsità, vada via". Altri residenti hanno invece espresso apprezzamento per gli esponenti del Carroccio. Intanto sempre più attivisti del comitato Mondragone non si Lega sono radunati fuori ai Palazzi Cirio e urlano dal megafono "Odio la Lega". Ad un certo punto i manifestanti hanno provato ad avvicinarsi alla carreggiata della Domiziana e le forze dell'ordine hanno attuato una carica di alleggerimento per allontanarli. Sono stati momenti tesissimi, ma fortunatamente la situazione non è degenerata. 

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
CasertaNews è in caricamento