Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Casertana: finalmente si gioca. Stasera arriva il Benevento

Subito derby per i rossoblù di mister Vincenzo Cangelosi. Calcio d'inizio alle 20:45

Finalmente il calcio giocato per la Casertana di mister Vincenzo Cangelosi, costruita in tempi record dopo una intera estate a sperare nel poi avvenuto ritorno in Serie C. Ovviamente bisognerà avere pazienza con i “falchetti” perché ci sarà bisogno di tempo e di partite per oleare i meccanismi, entrare in forma e dire la propria in un campionato dove i rossoblù, sulla carta, non faranno certo da comparse.

Di certo si inizia subito forte, stasera alle 20:45 al “Pinto”, contro una “nobile decaduta” come il Benevento, in un derby che si preannuncia tanto affascinante quanto impegnativo. I giallorossi sono reduci dalla retrocessione dalla Serie B ma, al tempo stesso, hanno recuperato la voglia di continuare a fare calcio di Vigorito, elemento imprescindibile per le fortune del calcio sannitico di questi ultimi anni. Ne è venuta fuori una potenziale “corazzata” che ha tutte le carte in regola per essere solo di passaggio in Serie C. Certo, non era facile a inizio estate liberarsi di numerosi e gravosi contratti. E infatti qualcuno della vecchia guardia, alla fine, è rimasto, conferendo sicuramente spessore qualitativo alla rosa affidata a mister Matteo Andreoletti. Manfredini e Paleari tra i pali, Capellini, El Kaouakibi e Pastina in difesa (ai quali si aggiunge il ritorno dal Palermo di Masciangelo); Karic, Kubica e, teoricamente, Tello in mediana; Ciano e Improta in attacco, costituiscono il pacchetto dei “superstiti” della passata stagione e indubbiamente un lusso per la categoria. A loro si sono aggiunti ulteriori elementi di esperienza come Benedetti dal Pordenone, Berra dal Sudtirol, Meccariello dalla Spal (infortunatosi però gravemente all’esordio e sostituito con Terranova dalla Reggina) in difesa; Agazzi dalla Ternana, Pinato dal Pordenone, Simonetti dall’Ancona e il ritorno di Talia a centrocampo; Bolsius dalla Fidelis Andria, Ciciretti (un ritorno) dall’Ascoli, Ferrante dalla Ternana e Marotta dalla Viterbese (soffiato al Giugliano) in attacco, sono i “nomi” su cui si è puntato per dare immediatamente la caccia alla cadetteria.
Le “streghe” provengono dalla vittoria di misura contro la Virtus Francavilla (in gol Ferrante) che ha rimediato al pesante rovescio di Torre del Greco (3-1 il finale per i “corallini”. Pastina il marcatore giallorosso) alla prima di campionato.

Arbitro dell’incontro sarà Mattia Caldera di Como.

Di seguito l’attuale rosa del Benevento. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti (play-off, play-out e Coppe escluse) relative alla stagione 2022/2023.

BENEVENTO – Allenatore: Matteo Andreoletti

PORTIERI
12 - Nicolò Manfredini (Confermato – 1988) (8/-9)
24 - Alberto Paleari (Confermato – 1992) (33/-40)
 

DIFENSORI
3 - Amedeo Benedetti (Proveniente dal Pordenone – 1991) (30/0)
20 - Filippo Berra (Proveniente dal Sudtirol – 1995) (19/0)
96 - Riccardo Capellini (Confermato – 2000) (19/1)
2 – Hamza El Kaouakibi (Confermato – 1998) (13/0)
5 – Edoardo Masciangelo (Proveniente dal Palermo – 1996) (4/0 + 15/0 nel Benevento)
6 - Biagio Meccariello (Proveniente dalla Spal – 1991) (35/2)
58 - Christian Pastina (Confermato – 2001) (16/1)
23 - Francesco Rillo (Proveniente dal Potenza – 2000) (17/0)
28 - Emanuele Terranova (Proveniente dalla Reggina – 1987) (10/0 + 10/0 nel Bari)
25 - Angelo Viscardi (Proveniente dalla Sambenedettese – 2004) (33/0)
 

CENTROCAMPISTI
21 - Davide Agazzi (Proveniente dalla Ternana – 1993) (28/0)
17 - Emanuele Agnello (Confermato – 2003) (1/0)
4 - Vincenzo Alfieri (Proveniente dalla Recanatese – 2002) (32/2)
7 – Nermin Karic (Confermato – 1999) (33/0)
8 – Krzysztof Kubica (Confermato – 2000) (14/0 + 4/0 nel Gornik Zabrze)
14 - Marco Pinato (Proveniente dal Pordenone – 1995) (31/7)
18 – Pierluigi Simonetti (Proveniente dall’Ancona – 2001) (36/6)
38 - Angelo Talia (Proveniente dal Potenza – 2003) (33/1)
71 – Andres Tello (Confermato – 1996) (28/5)
 

ATTACCANTI
98 - Don Bolsius (Proveniente dalla Fidelis Andria – 1998) (37/8)
30 - Lorenzo Carfora (Confermato – 2006) (8/0)
10 – Camillo Ciano (Confermato – 1990) (19/5)
99 - Amato Ciciretti (Proveniente dall’Ascoli – 1993) (13/2)
11 - Alexis Ferrante (Proveniente dalla Ternana – 1995) (1/0 + 31/2 nel Cesena 22/23)
16 - Riccardo Improta (Confermato – 1993) (35/2)
9 - Alessandro Marotta (Proveniente dalla Viterbese – 1986) (32/12)
26 – Samuele Sorrentino (Proveniente dal Matese – 2003) (31/9)

FUORI LISTA
Alessio Galletti (D) (Proveniente dal Francavilla– 2004) (8/0 + 0/0 nel Trapani)
36 – Francesco Perlingieri (D) (Confermato – 2002) (0/0)
78 - Davide Masella (C) (Proveniente dal Potenza – 2002) (0/0)
Bruno Umile (A) (Proveniente dall’Angri – 2003) (14/2 + 15/0 nella Sambendettese)

Arrivi: A.Benedetti (dif, 91, Pordenone); F.Berra (dif, 95, Sudtirol); E.Masciangelo (dif, 96, Palermo); B.Meccariello (dif, 91, Spal); F.Rillo (dif, 00, Potenza); E.Terranova (dif, 87, Reggina); A.Viscardi (dif, 04, Sambenedettese); D.Agazzi (cen, 93, Ternana); V.Alfieri (cen, 02, Recanatese); M.Pinato (cen, 95, Pordenone); P.Simonetti (cen, 01, Ancona); A.Talia (cen, 03, Potenza); D.Bolsius (att, 98, Fidelis Andria); A.Ciciretti (att, 93, Ascoli); A.Ferrante (att, 95, Ternana); A.Marotta (att, 86, Viterbese); S.Sorrentino (att, 03, Matese)

Partenze: D.Foulon (dif, 99, Mechelen); K.Gilk (dif, 88, Cracovia); G.Letizia (dif, 90, Feralpisalò); A.Tosca (dif, 92, Al-Riyadh); F.Veseli (dif, 92, Fathi Karagumruk); G.Acampora (cen, 94, Bari); A.Basit (cen, 99); R.Jureskin (cen, 00, Pisa); I.Koutsoupias (cen, 01, Bari); S.Sanogo (cen, 01); P.Schiattarella (cen, 87, Potenza); M.Viviani (cen, 00, Cosenza); D.Vokic (cen, 96, Radomlje); D.Farias (att, 90); A.La Gumina (att, 96, Sampdoria); S.Pettinari (att, 92, Reggiana); Simy (att, 92, Salernitana)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casertana: finalmente si gioca. Stasera arriva il Benevento
CasertaNews è in caricamento