rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Calcio

Derby dell'amicizia allo stadio 'Scalzone' di Casale

Sfida sul rettangolo di gioco tra le squadre del 'Segré' e del 'Carli'

‘Derby dell’Amicizia’ allo ‘Scalzone’ tra il liceo ‘Segré’ di San Cipriano d’Aversa e il ‘Carli’ di Casal di Principe. Appuntamento stamattina nell’impianto sportivo di via Vaticale a Casal di Principe. Nell’ambito dello spirito sportivo e della promozione di valori come l’amicizia e la collaborazione, i due istituti si sono uniti in uno splendido derby calcistico. Questo evento non solo ha coinvolto gli studenti di entrambe le istituzioni, ma ha anche visto la partecipazione attiva del sindaco e dell’assessore allo sport della città, sottolineando l’importanza del supporto istituzionale per le attività giovanili.

Un contributo fattivo è stato dato anche dall’Albanova, la realtà calcistica militante in Eccellenza, che ha fornito tutta l’organizzazione necessaria ed ha messo a disposizione degli studenti tutto il necessario per una straordinaria festa dello sport, che come obiettivo quello di unire sport e cultura, promuovendo la coesione sociale attraverso il linguaggio universale del calcio.

Questo non è stato il primo incontro tra le due istituzioni: già l’anno scorso hanno dimostrato il loro impegno nel coinvolgere i giovani attraverso il calcio e ci sarà anche la partecipazione attiva della Croce Rossa e di un team di animatori che renderanno l’evento ancora più vivace e coinvolgente.

Il programma prevede, alle 10 del mattino, prima del fischio d’inizio, i ringraziamenti da parte dei dirigenti scolastici, Tommasina Paolella per il ‘Carli’ e Rosa Lastoria per il ‘Segrè’, con una menzione speciale che la meritano il professore Giovanni Fabozzo, direttore proprio della squadra di calcio dell’Albanova, che è stato l’ideatore di questa brillante idea, e tutti i docenti di scienze motorie dei due plessi, il cui impegno ha portato alla realizzazione di un evento che ha tenuto unite la passione per lo sport e l’amore per il proprio territorio.

Mantenere vive le tradizioni sportive e coinvolgere attivamente i giovani nei territori può essere una sfida, ma eventi come il ‘Derby dell’Amicizia’ dimostrano che è possibile superare queste ‘battaglie’ attraverso la collaborazione e la determinazione. Questo incontro non è stato solo una partita di calcio, ma un’opportunità per i giovani di creare legami, scoprire nuove passioni e rafforzare l’unità della comunità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derby dell'amicizia allo stadio 'Scalzone' di Casale

CasertaNews è in caricamento