rotate-mobile
Calcio

La Casertana ospita il Cerignola per tornare alla vittoria. Le probabili formazioni

Capitan Celiento fermato dal giudice sportivo, tra gli ospiti assenti Sainz-Maza e Tendardini

Turno infrasettimanale in Serie C con la Casertana che torna al Pinto per ospitare il Cerignola. I falchetti sperano di raccogliere ancora una volta tra le mura amiche i tre punti, dopo aver centrato i 3 punti nelle ultime due uscite casalinghe, anche se le vittorie sono arrivate solo nei minuti di recupero, entrambe ad opera di Pietro Rovaglia, e che i successi sono stati colti ai danni dei due fanalini di coda Monterosi e Brindisi.

Il fattore casa con questi sei punti sembra voler invertire la rotta rossoblù quando all’andata erano alquanto scarsi i risultati positivi e la Casertana aveva centrato scintillanti prestazioni, accompagnate da punti lusinghieri maggiormente nelle gare in trasferta. Imperativo per la truppa di Cangelosi conquistare l’intera posta in palio per mantenere una posizione di classifica che la porterebbe ad un discreto piazzamento nella griglia play off. Griglia dei play off ancora alla portata degli ofantini che inseguono ad un solo punto il Sorrento di Maiuri che ne occupa l’ultimo posto disponibile. Sarà quindi una gara molto accesa e che i padroni di casa intendono far proprio, magari fidando anche nel pubblico amico che è stato determinante nella spinta finale che li ha portato alla vittoria nelle due occasioni precedenti.

Cangelosi è ancora privo di due terzi dei centrocampisti di maggiore spicco, vale a dire Proietti e Toscano, con la cabina di regia affidata ancora a Mattia Matese; mancherà capitan Celiento squalificato per un turno ed è previsto al suo posto il rientro di Bacchetti dal 1’. Dall’altro lato Ivan Tisci non ignora le insidie per la sua squadra, alla quale raccomanda tensione altissima sin dai primi minuti e nessuna sbavatura in difesa, dove il tridente rossoblù proverà a sbloccare la gara sin da subito, come spesso accaduto in tantissime partite. I gialloblù rispetto alle recenti esibizioni dovranno rinunciare all’esterno difensivo Tendardini (squalificato anche lui) e a Miguel Angel Sainz-Maza che non ha smaltito i postumi della botta rimediata in occasione della gara con l’Avellino. Per il resto Tisci dovrebbe confermare gli interpreti del suo 4-3-2-1 con Malcore retrocesso sulla tre quarti, con D’Andrea, per far spazio in avanti a Leonetti.

LE PROBABILI FORMAZIONI

CASERTANA (4-3-3): Venturi; Calapai, Sciacca, Bacchetti, Anastasio; Casoli, Matese, Damian; Carretta, Montalto, Curcio. All. Vincenzo Cangelosi

CERIGNOLA (4-3-2-1): Barosi; Coccia, Allegrini, Visentin, Russo; Ruggiero, Capomaggio, Tascone, D’Andrea, Malcore; Vuthaj. All. Ivan Tisci

ARBITRO: Leonardo Mastrodomenico di Matera (Daniel Cadirola di Milano e Davide Merciari di Rimini; IV Ufficiale Marco Aurisano di Campobasso)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Casertana ospita il Cerignola per tornare alla vittoria. Le probabili formazioni

CasertaNews è in caricamento