menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consigli della Lega Consumatori per battere l'obesit

Caserta - Il presidente della Lega consumatori di Caserta, Vito Conforti, da sempre impegnato nella risoluzione dei problemi dei cittadini, in questi ultimi periodi sta concentrando, avvalendosi della preziosa collaborazione dalla Dott.ssa Franca...

Il presidente della Lega consumatori di Caserta, Vito Conforti, da sempre impegnato nella risoluzione dei problemi dei cittadini, in questi ultimi periodi sta concentrando, avvalendosi della preziosa collaborazione dalla Dott.ssa Franca Rega, la sua attenzione sulla preoccupante diffusione del sovrappeso e dell'obesità. Perché nonostante non si faccia altro che parlare di dieta gli Italiani ingrassano sempre di più? Vale la pena, innanzitutto, spiega la dott.ssa Franca Rega Nutrizionista della Lega Consumatori Caserta, ricordare cosa significa etimologicamente "dieta". E' una parola di origine greca e significa "stile di vita": comportamento sano che può aiutare a recuperare e a mantenere lo stato di salute e non certamente restrizione o rinuncia al cibo, finalizzate unicamente alla riduzione del peso corporeo come invece intendono i più. Ed ecco che le diete intese con questa seconda accezione proliferano : dal passaparola tra amiche sulla dieta "magica" alla dieta della frutta, del minestrone, dell'ananas, del pompelmo, la dissociata, la vegetariana, la zona, passando attraverso decine di pillole, tisane ed intrugli miracolosi. E' necessario rimuovere il concetto di dieta intesa come restrizione calorica. Qualsiasi dieta ipocalorica, infatti, fa dimagrire se seguita rigorosamente, ma se una volta raggiunto il peso voluto si ritorna alle abitudini alimentari precedenti, i chili ritornano inesorabilmente uno dopo l'altro. Perché la dieta funzioni, aggiunge la dott.ssa Rega, deve essere intesa come introduzione dei nutrienti utili all'organismo affinchè possa svolg ere correttamente le sue funzioni vitali garantendoci uno stato di salute ottimale. Inoltre, va inscritta in un programma che preveda attività fisica ed uno stile alimentare in grado di ridurre le entrate ed aumentare i consumi per ripristinare un equilibrio metabolico che consenta di raggiungere il peso di riferimento della persona e soprattutto di conservarlo definitivamente. Tutto questo, conclude la Dott.ssa Rega, è possibile attraverso un lavoro di riabilitazione e rieducazione alimentare basato sul ripristino della capacità di autoregolazione nei confronti del cibo, presente in tutti noi fin dalla nascita , che ci consente di compiere scelte alimentari equilibrate e di recuperare un rapporto di fiducia e non ansiogeno col cibo stesso, in modo tale da smaltire insieme al sovrappeso tutte le insicurezze ed i disagi e vedere aumentare la nostra autostima.Il Presidente di Lega Consumatori Caserta Vito Conforti ha confermato ch e sarà effettuata una Giornta di prevenzione all'obesità nel prossimo mese di gennaio e a febbraio saranno attivati presso gli sportelli della provincia di Caserta dell'Associazione dei centri di ascolto dove i consumatori potranno ricevere consigli e visite gratuite, il calendario con gli orari e i giorni sarà pubblicato a breve.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento