menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100527071202_ragazze_novelli

20100527071202_ragazze_novelli

Le alunne del Novelli tornano dallo stage aziendale di Rimini

Marcianise - Da pochi giorni si è concluso il percorso di stage aziendale del PON C5 "OPERARE NEL SETTORE MODA" rivolto alle allieve, delle classi quinte dell'indirizzo Abbigliamento e Moda, dell'ISISS "G.B. Novelli " di Marcianise. Le sedici...

Da pochi giorni si è concluso il percorso di stage aziendale del PON C5 "OPERARE NEL SETTORE MODA" rivolto alle allieve, delle classi quinte dell'indirizzo Abbigliamento e Moda, dell'ISISS "G.B. Novelli " di Marcianise. Le sedici allieve partecipanti, scelte fra le più meritevoli sono state impegnate in attività laboratoriali con tecnologie del tutto innovative.Partner del progetto è stato l'ASSOFORM di Rimini, Consorzio di Confindustria al quale sono associate le aziende dei più noti stilisti della Moda Italiana. Le allieve durante il percorso di stage, svolto presso l'azienda AEFFE di Alberta Ferretti di Rimini, hanno acquisito, con entusiasmo, nozioni relative ai processi di progettazione modellistica, di ingegnerizzazione e industrializzazione del prodotto mediante sistemi informatizzati CAD - LECTRA per la moda.
Il percorso, durato circa tre settimane, organizzato in Team Work, si è articolato in due fasi: la prima di orientamento al territorio e al lavoro, la seconda di progettazione e realizzazione di capi d'abbigliamento.Lo Stage, alla seconda edizione, ha consolidato una rete di contatti tra la scuola e importanti aziende del settore che attraverso testimonial di rilievo come l'Ing. Gian Luigi Bonini, la Dott.ssa Angela Bellinello, lo Stilista François Girbaud, la modellista Maria Della Biancia, la tutor aziendale Caterina Gentile hanno cercato di trasmettere alle stagiste la logica delle più moderne strutture organizzative aziendali e le loro esigenze specifiche nel settore "moda".
Le tutor scolastiche Prof.sse Angela Letizia e Maria Guerriero hanno gestito in sinergia con i tutor aziendali tutte le attività del progetto fornendo massima collaborazione e disponibilità.

"L'esperienza di stage - ha detto la Dirigente Scolastica Emma Marchitto - ha costituito una significativa opportunità per le nostre allieve che stanno per concludere il loro percorso di studi; essa ha favorito il contatto diretto con il mondo del lavoro e dunque l'acquisizione degli elementi applicativi della specifica attività professionale. La possibilità di interagire con la realtà aziendale e di poterne valutare le effettive e variabili esigenze è stata un'occasione preziosa, ai fini di un continuo e coerente adeguamento degli studi curriculari delle alunne alle realtà produttive".
Particolare soddisfazione è stata manifestata dal coordinatore del progetto il prof. Emilio Romanucci che ha precisato che il percorso, per quanto impegnativo, ne è valsa sicuramente la pena effettuarlo perché, oltre ad offrire opportunità alle alunne, si è rivelato anche un percorso di crescita per il personale della scuola, che ha avuto modo di rapportarsi con l'esterno, valutare il senso e l'efficacia del proprio lavoro, misurare e migliorare la qualità dell'insegnamento, tenendo in considerazione la forte ricaduta dell'esperienza sull'andamento didattico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Attualità

Insegnante della scuola media positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento