menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091001050135_vertice_asl

20091001050135_vertice_asl

Sindaco incontra commissario Asl Gambacorta

Marcianise - Nosocomio cittadino: interventi per il suo rilancio. E' questa la proposta che il sindaco Antonio Tartaglione ha illustrato al commissario straordinario dell'Asl, Antonio Gambacorta, nel corso del vertice tenutosi ieri mattina (30...

Nosocomio cittadino: interventi per il suo rilancio. E' questa la proposta che il sindaco Antonio Tartaglione ha illustrato al commissario straordinario dell'Asl, Antonio Gambacorta, nel corso del vertice tenutosi ieri mattina (30 settembre) presso la sede dell'asl casertana. Presente anche tutti i primi cittadini dei comuni della provincia, ospitanti una struttura ospedaliera. Ha altresì partecipato il direttore sanitario del nosocomio marcianisano, Ludovico Capece, insieme ai colleghi dei nove ospedali della provincia. Stando alle parole della fascia tricolore locale, il presidio marcianisano non presenta criticità strutturali, ma solo qualche carenza di personale nel reparto di ortopedia. Possibili problemi si profileranno in pronto soccorso, allo scadere del contratto di due unità mediche, se non si porranno in essere tempestivi rimedi. "Abbiamo una struttura nuova- ha spiegato Tartaglione- aperta solo tre anni fa, facilmente raggiungibile dai paesi limitrofi. I reparti funzionano bene. Abbiamo spazio anche per ospitare altre unità operative, che servono a migliorare la qualità dei servizi e a venire incontro alle esigenze della popolazione". Lacune che non prevedono spese eccessive, costruzione recente, posizione strategica, personale qualificato: sono queste le carte che il sindaco marcianisano sta giocando per spingere verso la valorizzazione di un ospedale, potenziale sede dell'eccellenza sanitaria casertana. Il vertice si è concluso con la proposta di Gambacorta di rivedere i sindaci presenti il prossimo mercoledì. Per quella data, i direttori sanitari dei vari nosocomi, previo accordo con i primi cittadini delle loro comunità, dovranno formulare un progetto di razionalizzazione di un'offerta sanitaria che coinvolga tutti i nove presidi del territorio. Alla fine dell'incontro Tartaglione ha commentato: "Ringrazio il dottore Gambacorta per la possibilità che ci sta dando di concordare insieme un piano per fare fronte all'emergenza in atto. Credo nella validità del presidio marcianisano e continuerò sempre a sollecitarne il rilancio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento