menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via la seconda edizione di 'A Napoli ci vuole fegato'

Napoli - Mercoledì 18 settembre, alle ore 11, presso la sede dell'Ordine dei Giornalisti della Campania di via Cappella Vecchia 8 B, verrà presentata la seconda edizione di "A Napoli ci vuole fegato", iniziativa ideata dai Proff. Carmelina...

Mercoledì 18 settembre, alle ore 11, presso la sede dell'Ordine dei Giornalisti della Campania di via Cappella Vecchia 8 B, verrà presentata la seconda edizione di "A Napoli ci vuole fegato", iniziativa ideata dai Proff. Carmelina Loguercio e GiovanniBattista Gaeta Ordinari rispettivamente di gastroenterologia e malattie infettive presso la Seconda Università di Napoli e dal Prof. Nicola Caporaso Ordinario di Gastroenterologia presso la Università Federico II , che vedrà il suo svolgimento sabato 21 settembre, dalle 10 alle 18 in piazza Dante concessa dal Comune di Napoli. Una kermesse fortemente voluta dai Clinici sopracitati per sensibilizzare i cittadini di Napoli e della Campania alla conoscenza ed alla prevenzione delle malattie epatiche.
Con il Patrocinio del Comune di Napoli e della Regione Campania, oltre che di EpaC-onlus ed AISF (Associazione Italiana per lo Studio del Fegato) e con la partnership della Caffè Toraldo e della TerraOrti consorzio di produttori ortofrutticoli , la manifestazione si svilupperà in un percorso di conoscenza sulle funzioni del fegato , sulle sue patologie, sui parametri da tenere sotto controllo per monitorare la salute di tale organo , sulle corrette abitudini di vita ed alimentari da seguire per preservarne la perfetta funzionalità. Laddove lo si ritenga necessario i cittadini potranno gratuitamente sottoporsi all'esame ecografico del fegato condotto dagli specialisti dei due Atenei cittadini .

Sarà presente in Piazza Dante anche una postazione mobile della Polizia Municipale, i cui agenti forniranno chiarimenti sulla utilità , soprattutto a scopo preventivo, dell'alcoltest e del narcotest ed enfatizzando i danni provocati ,soprattutto presso i più giovani,dall'abuso di bevande alcoliche e droghe. Momento clou della manifestazione, la premiazione degli studenti dei gruppi di lavoro delle classi 2^ e 3^ liceo del liceo ginnasio Vittorio Emanuele, impegnati nella realizzazione di materiale informativo inerente ai vari temi della kermesse.
Tra i relatori della presentazione di mercoledì, l'Ordinario di Gastroenterologia presso la S.U.N., prof.ssa Carmelina Loguercio, l'Ordinario di Gastroenterologia presso la Università Federico II, prof. Nicola Caporaso, e l'Ordinario di Malattie Infettive presso la S.U.N., prof. Giovanni Battista Gaeta e il Prof. Carlo Antonelli Preside del Liceo ginnasio Vittorio Emanuele. Ad aprire la conferenza, il presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

  • social

    Paura per Awed: sviene all'Isola dei Famosi: "Dimagrito troppo"

  • social

    Nonna Rosa festeggia 101 anni: l'omaggio del sindaco | FOTO

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento