menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rischio Alzheimer maggiore nei luoghi senza sole e con temperature rigide

(Londra) Se vivi in un paese con temperature rigide e con poco sole c'è un rischio maggiore di ammalarti di Alzheimer. A rivelarlo è uno studio portato avanti dai ricercatori dell'Università di Edimburgo, in Scozia. La ricerca individua la causa...

(Londra) Se vivi in un paese con temperature rigide e con poco sole c'è un rischio maggiore di ammalarti di Alzheimer. A rivelarlo è uno studio portato avanti dai ricercatori dell'Università di Edimburgo, in Scozia. La ricerca individua la causa nella minore esposizione e il conseguente abbassamento dei livelli di vitamina D, associato all'insorgenza della patologia neuro-degenerativa. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sul Daily Mail. La vitamina D viene prodotta quando la pelle e' esposta alla luce solare e precedenti studi hanno dimostrato che bassi livelli di questa vitamina aumentano il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer. I risultati hanno evidenziato che chi viveva nella parte più settentrionale del paese sviluppava una probabilità superiore dalle due alle tre volte di sviluppare la malattia rispetto a chi abitava nelle regioni del sud.In pratica aveva più chance di evitare l'Alzheimer chi nel corso dell'anno poteva contare su un numero più elevato di giorni di sole.
Morbo di Alzheimer - Definizione, Sintomi, CauseLa malattia di Alzheimer (Alzheimer's Disease: AD) è una patologia neurodegenerativa, progressiva ed irreversibile, che colpisce il cervello. Nell'anziano, rappresenta la più comune forma di demenza, intesa come una progressiva perdita delle funzioni cognitive; Cervello, Morbo di Alzheimeril morbo di Alzheimer influisce, infatti, sulle capacità di una persona di portare a termine le più semplici attività quotidiane, andando a colpire aree cerebrali che controllano funzioni come la memoria, il pensiero, la parola. L'esordio della malattia è spesso subdolo e sottovalutato. Con il suo progredire, però, l'individuo ha difficoltà a svolgere le normali funzioni quotidiane, dimentica facilmente (in particolare eventi recenti e nomi di persone), sviluppa difficoltà di linguaggio, tende a perdersi e può anche mostrare disturbi comportamentali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

AstraDay, prenotazioni ‘accavallate’: l’Asl cambia gli orari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento