rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Meteo

L'aria fredda dai Balcani fa tornare il rischio neve nel casertano

Le previsioni di "3bmeteo" per l'ultimo week-end di gennaio

L’alta pressione posizionata sull’Europa occidentale sta tenendo gran parte d’Italia al riparo dal maltempo da ormai un mese e continuerà a farlo anche nei prossimi giorni. Da segnalare soltanto una perturbazione che in discesa da Nord-Nordest lambirà parte d’Italia nella giornata di venerdì 28 gennaio.

“Sulla Campania - affermato gli esperti di 3bmeteo.com - aspettiamoci un aumento della nuvolosità ma con precipitazioni ancora una volta poco convinte. Le piogge risulteranno molto deboli e isolate, alternate a qualche schiarita, su tutta la regione, non è escluso che alcune aree possano restare asciutte. La neve cadrà fino a quote collinari, 400-600mt, tra il pomeriggio e la sera. Già da sabato mattina è previsto un miglioramento delle condizioni meteo. La ventilazione sarà in successivo rinforzo da Nord e le temperature saranno in leggera flessione”.

Per quel che concerne la provincia di Caserta “una debole perturbazione interesserà Caserta nella giornata di venerdì 28 gennaio, portando un aumento della nuvolosità e qualche isolata pioggia in particolare tra pomeriggio e sera. Neve fino a 300-500 metri in serata. Sarà comunque un passaggio rapido e già sabato mattina tornerà a splendere il sole. Ventilazione in rinforzo da Nord la sera con una leggera diminuzione delle temperature”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aria fredda dai Balcani fa tornare il rischio neve nel casertano

CasertaNews è in caricamento