rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
life Via San Carlo

Murale antismog al parcheggio di via San Carlo

L'opera realizzata con una pittura in grado di ridurre l'inquinamento atmosferico

Si chiama "Venti e Correnti" il murale dell'artista Gola Hundun presente nella piazza che sovrasta il parcheggio di via San Carlo inaugurato stamattina. Un'opera "green", che si estende su una superficie di 400 metri quadrati, capace di assorbire lo smog per la particolare pittura utilizzata, la airlite, che attraverso l'energia della luce attacca gli agenti inquinanti riducendo l'inquinamento atmosferico.

Insomma anche la parte in cemento del nuovo parco urbano è da considerarsi "polmone verde" e non solo per i colori utilizzati. Airilite, secondo quanto hanno fatto sapere i promotori dell'iniziativa, "è in grado di ridurre l'inquinamento atmosferico dell'88%. Il principio attivo di Airlite è molto simile alla fotosintesi. La superficie dipinta equivale a piantare circa 400 alberi"

Con la realizzazione di un'opera d'arte in un'area sottratta alla camorra si è mirato a dare "una nuova percezione dell'area, che deve essere visto come un luogo di cultura - ha spiegato il vicepresidente di Nomos Roberto Race - In questo modo si ricrea attrattività verso un'area che era abbandonata attraverso un'opera di street art di un artista molto quotato come Gola Hundun".

L'artista, nato in Italia e molto attivo all'estero, soprattutto in Spagna, si è ispirato alle piante presenti nel Paro Reale della Reggia di Caserta, in particolare alle specie "vegetali acquatiche" realizzando "un'opera simbiotica con l'ambiente circostante", ha spiegato il direttore scientifico di INWARD, che si è occupata della direzione artistica dell'installazione, Luca Borriello.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Murale antismog al parcheggio di via San Carlo

CasertaNews è in caricamento