I bambini ripuliscono la Villa Comunale | LE FOTO

Raccolti oltre 400 chili di plastica durante l'iniziativa "Io sono Ambiente"

Io sono Ambiente a Mondragone

Grande successo per l'evento di sensibilizzazione all'inquinamento da plastica sul litorale mondragonese partendo dalla coscienza civica dei più piccoli. IO SONO AMBIENTE é l'opera di sensibilizzazione ai danni causato da un abuso nel consumo della plastica usa e getta promossa da alcuni cittadini mondragonesi stanchi dei rigurgiti continui di plastica e non solo, del mare. Una attività che ha visto riversarsi nella Villa Comunale di Viale Marechiaro a Mondragone un centinaio di bambini dai 3 ai 14 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gioco del prendi 3 ha invogliato i bambini muniti di guanti e sacchetto, di raccogliere la microplastica presente sulla spiaggia e per tre sacchetti pieni in regalo c'era una borraccia di alluminio. La caccia alla plastica si é conclusa tra l'entusiasmo generale di grandi e piccini. Sono stati raccolti circa 400 chilogrammi di microplastica e raccolte più di 50 firme per la mozione plastic free da presentare al Comune di Mondragone al prossimo consiglio comunale. Passi mossi dai più piccoli verso il rispetto ad un ambiente più pulito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore il medico Daniele Ferrucci

  • Picchia il vicino due volte in mezza giornata: arrestato 45enne

  • L'ombra dei servizi segreti all'incontro tra Zagaria e l'ex capo del Dap

  • Camorra a Caserta, la moglie del boss comanda durante la detenzione: 7 arresti

  • Camorra a Caserta, accuse via social per prendere il potere: "Infame, te la fai con le guardie"

  • Ragazza muore ad appena 26 anni: gli amici sotto choc

Torna su
CasertaNews è in caricamento