rotate-mobile
Università

Giornata di studio sulla violenza di genere all'Università "Vanvitelli"

Appuntamento lunedì 8 aprile presso il dipartimento di Scienze Politiche

Giornata di studio e informazione sul tema della violenza di genere lunedì 8 aprile al dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. 

“Non solo festa” è il titolo dell’iniziativa promossa dal dipartimento dell’UniVanvitelli in sinergia con l'associazione studentesca UniVerso Studenti, le associazioni Manden - Osservatorio nazionale della violenza economica di genere e Angeli in volo Aps Counseling e Benessere, e la fondazione Prosolidar, per diffondere la cultura del rispetto e della parità di genere e sensibilizzare tutti sul rifiuto e sulla condanna di ogni forma di violenza sulle donne. 

Della necessità di non ridurre l’8 marzo ad una mera festa di celebrazione e rievocazione, e della importanza di rendere ogni giorno attuale il tema della parità e del rispetto di genere, da qui lo slogan scelto “È sempre l’8 marzo”, discuteranno i diversi relatori chiamati a portare il proprio contributo alla giornata di studio e informazione che sarà aperta dai saluti di Francesco Eriberto d’Ippolito, direttore del dipartimento di Scienze Politiche, e di Francesca Carimini, presidente del corso di laurea in Scienze Politiche, ed introdotta da Francesca Canale Cama, delegata per le pari opportunità e politiche di genere dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. 

Moderati da Luciana Gargiulo e Arianna Carolla, rappresentanti degli studenti e membri dell'associazione studentesca UniVerso Studenti, interverranno Grazia Biondi, presidente dell’associazione Manden - osservatorio nazionale della violenza economica di genere, e Ida de Majo, responsabile della Ricerca e dei rapporti istituzionali dello stesso osservatorio, sul tema delle “nuove strategie di contrasto alla violenza di genere: dai gruppi Ama all'Osservatorio nazionale sulla violenza economica”; seguiranno i contributi di Antonio Bergamino, direttore artistico della mostra “Amori di cristallo” che sarà proiettata durante la mattinata, e di Mariolina Califano, testimone, sulla violenza assistita, psicologica e domestica. 

A Luca Leva, giornalista della testata online Fanpage.it e del canale televisivo La7, toccherà parlare di come comunicare la violenza e di come districarsi tra giornalismo, deontologia professionale e informazione, mentre i rappresentanti dell’associazione di promozione sociale Angeli in volo Aps Counseling e Benessere illustreranno tecniche e modalità per difendersi e prevenire la violenza fisica ai danni dell’universo femminile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata di studio sulla violenza di genere all'Università "Vanvitelli"

CasertaNews è in caricamento