rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Università Caserta centro / Viale Ellittico

All'università il convegno sulla legge di contabilità generale dello Stato

Il focus dei professionisti in occasione del centenario della normativa

Saranno celebrati venerdì 15 dicembre, presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, i 100 anni dall’entrata in vigore della Legge di Contabilità Generale dello Stato, introdotta in Italia con Regio Decreto 2440 del 1923. In occasione del primo centenario dell’importante normativa, passata alla storia con il nome del ministro delle finanze dell’epoca Alberto De’ Stefani e tuttora vigente, la fondazione P.A. Domani ETS ed il dipartimento di Scienze Politiche hanno promosso un seminario sulla cruciale importanza che la legge ancora oggi riveste per l’ampiezza dei temi disciplinati, in programma venerdì 15, con inizio alle 10 nell’aula Liccardo del polo universitario di viale Ellittico.

La tavola rotonda, introdotta dal presidente della fondazione P.A. Domani ETS e professore di diritto tributario dell’UniVanvitelli, Tommaso Ventre, e moderata dal dirigente della Regione Campania e componente del comitato scientifico di P.A. Domani, Michele Scognamiglio, si aprirà con i saluti di benvenuto del direttore del dipartimento di Scienze Politiche, Francesco Eriberto d’Ippolito, ed istituzionali del sindaco di Caserta e presidente Anci Campania, Carlo Marino; del presidente dell’ANVUR, Antonio Felice Uricchio; dei direttori generali delle Ragionerie Territoriali dello Stato di Napoli, Salvatore Riccio, e di Caserta, Giovanni Tescione.

Seguiranno gli interventi di Ettore Cinque, professore di Economia dell’UniCampania e assessore al Bilancio della Regione Campania; di Giuseppe Mongelli, direttore generale Ragioneria Territoriale dello Stato di Bari/BAT; e, infine, di Salvatore Romanazzi, dirigente Ufficio I Ragioneria Territoriale dello Stato di Bari/BAT.

“Gli interventi dei relatori, prendendo spunto dai punti di attualità del Regio Decreto del 1923, di cui ricorre proprio quest’anno il centenario, prenderanno in esame le prospettive della buona amministrazione e delle regole della contabilità generale dello Stato alla luce della nuova Governance europea. L’obiettivo dell’iniziativa è di accrescere la consapevolezza dei futuri cittadini circa l’importanza dei temi dell’educazione finanziaria, della legalità finanziaria, della gestione dei fondi pubblici e della tutela delle risorse pubbliche destinate alla collettività”, spiegano il direttore di Scienze Politiche, d’Ippolito, ed il presidente della fondazione P.A. Domani, Tommaso Ventre. Durante il seminario, sarà presentato anche il volume “La controversa Riforma De’ Stefani del 1923”, a cura degli autori Mongelli e Romanazzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

All'università il convegno sulla legge di contabilità generale dello Stato

CasertaNews è in caricamento