rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Scuola Teano

"Scuola viva" al Foscolo tra cake design, arte bianca e cucina a teatro

Partenza quasi in simultanea per i moduli

Nella sede di via dei Platani dell’Alberghiero di Teano sono partiti sei dei dodici moduli formativi gratuiti del programma “Scuola Viva” 2023. Centomila euro di fondi regionali utilizzati per interessanti progetti pomeridiani.

“I primi 50 mila euro, spiega il preside Paolo Mesolella, sono stati assegnati al Foscolo, gli altri 50 mila euro all’Alberghiero: fondi che ci danno la possibilità di realizzare laboratori di cucina e di pasticceria, teatrali e musicali, corsi di lingua inglese, francese e spagnolo e attività di scuola calcio pomeridiani. Per l’Alberghiero in particolare oggi è partito un corso di Cake Design di 30 ore per 6 “Studenti” tenuto dall’esperto maestro pasticciere Mauro Diana. Partirà invece domani un corso di “Food Fhotografy di 30 ore tenuto dall’esperto Chef Pietro Balletta. Docente tutor per entrambi i moduli la docente Giuseppina Faella.

Mercoledì 28 febbraio, alle 14,30, seguirà il corso “Gastronomia a Teatro” con lo chef Angelo Sano e la docente tutor Musacchio.Giovedì 29 febbraio inizierà il corso “Arte Bianca per passione” con il docente esperto Aurelio Falcone e Claudia Cifone. Sempre giovedì 29 febbraio inizierà il corso di lingua inglese “English for travel” con la docente Matilde Baldi. Venerdì 1 marzo prossimo infine inizierà il sesto modulo, “Laboratorio di Sommellier” con il docente esperto Vincenzo Sferragatti ed il docente tutor Antonio Mignanelli, viticoltore.

Ogni giorno, quindi, fino a maggio, si alterneranno interessanti laboratori pomeridiani gratuiti per alunni o non solo: arte bianca, cake design, gastronomia, e laboratori per sommellier, food fhotography, Teatro e certificazioni in lingua inglese e francese. Ma anche le sedi Foscolo di Teano e Sparanise resteranno aperte anche di pomeriggio e di sera, per consentire alle ragazze e ai ragazzi di frequentare laboratori teatrali, linguistici, musicali e sportivi. "Ci saranno due laboratori di teatro, di musica, di calcio e pallavolo ma anche di lingua inglese, francese, informatica, matematica, cucina e di pasticceria – ha aggiunto il preside Mesolella - Le nostre sedi di Teano e Sparanise rimarranno aperte fino a sera per dare nuove opportunità di formazione ai nostri ragazzi. Il progetto “Scuola Viva” del resto è un insieme di attività extrascolastiche che viene incontro ai giovani studenti nelle loro passioni: il teatro, la musica, la fotografia, i viaggi, il calcio. I ragazzi, infatti, se opportunamente motivati, si impegnano e frequentano i corsi con grande interesse e responsabilità. Soprattutto se si parla la musica, di lingue, di sport, di viaggi e di informatica. E’ un modo diverso, questo, di fare scuola: quello di mettere in campo nuove strategie didattiche per trasmettere ai giovani nuove conoscenze, nuove competenze e abilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scuola viva" al Foscolo tra cake design, arte bianca e cucina a teatro

CasertaNews è in caricamento