rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Scuola Caiazzo

Un flash mob degli alunni per dire 'no' a guerra e violenza sulle donne

L'iniziativa "Le Piccole Lanterne" promossa dal Comitato genitoriale Attivismo scolastico si svolgerà il 7 dicembre alle 18:30

La comunità scolastica di San Giovanni e Paolo, popolosa frazione della città di Caiazzo, si ritroverà nel pomeriggio di giovedì 7 dicembre per lanciare in maniera forte e chiara un segnale di unità e di contrasto comune alle diverse forme di violenza che, purtroppo, si registrano sempre di più nel mondo, dalla guerra ai femminicidi, dal bullismo ai cyber-reati. 

“Le Piccole Lanterne” è il titolo dell’iniziativa promossa dal Comitato genitoriale Attivismo scolastico, proprio per rafforzare, anche in chiave futura, la sinergia con le maestre ed i bambini della scuola dell’Infanzia e della Primaria del plesso ubicato nella frazione di Caiazzo, ma facente parte dell’istituto Comprensivo “Aulo Attilio Caiatino”, guidato dalla dirigente scolastica Silvana Santagata. 

Alla presenza anche del sindaco e dell’amministrazione comunale, della dirigenza scolastica e dell’intera popolazione locale, a partire dalle ore 18:30, i bambini accenderanno le lanterne in segno di speranza per un futuro senza guerra e senza poi violenza sulle donne, ma anche senza più ogni forma di sopruso e di prevaricazione su bambini, adolescenti e persone. 

“Partecipare è dare un segno: vivi la comunità e accendi anche la tua lanterna” è lo slogan scelto per invitare cittadini, associazioni e istituzioni all’evento che vuole essere un modo per lanciare un messaggio forte e chiaro di rifiuto di ogni brutalità fisica e verbale che può offendere la dignità umana e arrecare danno alla personalità di ogni essere vivente, soprattutto bambini e donne che oggi sono le principali vittime di guerre e femminicidi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un flash mob degli alunni per dire 'no' a guerra e violenza sulle donne

CasertaNews è in caricamento