menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Contrasti: mercoledi presentazione con il presidente della provincia di Zinzi, e i sindaci

Caserta - Si avvicina il momento del debutto del progetto "Contrasti", organizzato dalla Provincia di Caserta, in collaborazione con la Regione Campania. Mercoledì 15 dicembre alle ore 12, presso la sala Giunta della Provincia (nella sede situata...

Si avvicina il momento del debutto del progetto "Contrasti", organizzato dalla Provincia di Caserta, in collaborazione con la Regione Campania. Mercoledì 15 dicembre alle ore 12, presso la sala Giunta della Provincia (nella sede situata nell'area ex Saint Gobain), la manifestazione sarà ufficialmente presentata, alla presenza del presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi, e dei 13 sindaci coinvolti direttamente nella realizzazione della kermesse. Molte le novità che saranno annunciate alla stampa. Innanzitutto, sarà proiettato, nel corso della conferenza, il primo cortometraggio (girato a Casertavecchia) realizzato dallo sceneggiatore Francesco Scotto e dal regista Matteo Capanna. Questi cortometraggi saranno donati dalla Provincia e dal Festival ai Comuni, che potranno utilizzarli ai fini della promozione del territorio. Inoltre, sarà presentata la scenografia della manifestazione, che seguirà un unico filone, basato sul concetto dei "contrasti", attraverso immagini suggestive e che evidenziano il principio secondo il quale i "contrasti" rappresentano un'occasione di commistione di culture, generi artistici e religioni e non un motivo di divisioni. Il battesimo della manifestazione è affidato alla straordinaria voce di Fiorella Mannoia, che giovedì 16 dicembre (a partire dalle 20,30) si esibirà al teatro "Comunale" di via Mazzini a Caserta, accompagnata dal suo pianista Luca Scarpa. Ad essi si aggiungeranno Gianmaria Testa e Gabriele Mirabassi. La serata, come tutte quelle previste nel cartellone, avrà un tema. In questo caso si intitolerà "Centro-periferia - Memorie oltre".

"Contrasti" è un progetto interamente realizzato dalla Provincia di Caserta (con il contributo della Regione Campania), con la direzione artistica di Casimiro Lieto. Si tratta di un festival di livello internazionale che farà incontrare e dialogare grandi artisti di generi, culture e religioni diverse. I protagonisti della rassegna faranno "parlare" i contrasti intesi come confronti, destinati ad arricchire reciprocamente le rispettive esperienze. Le città più popolose della provincia di Caserta adotteranno un Borgo, stipulando un patto di amicizia, il cui testo è stato redatto per l'occasione dallo scrittore ed editorialista de "La Repubblica", Paolo Rumiz.
Tanti gli artisti che hanno aderito al progetto: da Lucio Dalla a Ron, da Alex Britti a Simone Cristicchi fino ad arrivare ad Antonella Ruggiero, che chiuderà il festival con un'esibizione presso il Duomo di Casertavecchia. Ogni serata sarà caratterizzata dalla presenza sul palco di un rappresentante di primo piano del panorama cantautoriale e della grande famiglia degli interpreti, del jazz e della parola. Grande attesa, infine, anche per l'evento del 26 dicembre in programma a Mondragone. In una basilica cattolica si confronteranno i rappresentanti delle religioni monoteiste: Ebraismo, Cristianesimo e Islam. Protagonisti di questo evento unico nel suo genere e già ribattezzato "Il Natale delle Religioni", Moni Ovadia, Fariboz Kamkari, scrittore e regista de "I Fiori di Kirkuk", e il gruppo torinese dei Cluster (5 voci a cappella), oltre ai tre musicisti rom che accompagnano Ovadia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento