menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100918124244_WWRY

20100918124244_WWRY

Approda anche a Napoli We Will Rock You scritta e diretta dai Queen con Ben Elton

Napoli - Dopo il trionfo della prima stagione, con 75 repliche e oltre 100.000 spettatori a Milano, Roma, Trieste e Bologna, approda finalmente anche a Napoli "We Will Rock You" il musical ideato dai Queen che da 8 anni riscuote un consenso...

Dopo il trionfo della prima stagione, con 75 repliche e oltre 100.000 spettatori a Milano, Roma, Trieste e Bologna, approda finalmente anche a Napoli "We Will Rock You" il musical ideato dai Queen che da 8 anni riscuote un consenso clamoroso in Gran Bretagna e nei 14 Paesi dove è stato finora rappresentato. Scritto e diretto da Ben Elton, con Brian May e Roger Taylor come supervisori, la rock opera comprende 23 tra i loro maggiori successi e riflette le performance live della leggendaria band. Una "rapsodia" di brani che hanno fatto la storia della musica rock interpretati da un selezionato cast di cantanti, attori e ballerini e scanditi da una band che ogni sera suona dal vivo, gli schermi ad alta definizione e l'estrema pulizia del suono con oltre 50 mila watt di potenza sono le caratteristiche vincenti di un musical che non ha eguali nel genere e che quest'anno sarà in tour in tutta Italia fino alla fine di Marzo 2011. Nel capoluogo campano, unica data in regione, WWRY andrà in scena al Palapartenope dal 2 al 5 dicembre 2010 (con una doppia replica il sabato).
LA STORIA DEL MUSICAL L'idea dello show nasce a metà anni '90, quando il manager dei Queen Jim Beach propone a Brian May e Roger Taylor, chitarrista e batterista già al fianco di Freddie Mercury, la creazione di un musical con le loro storiche canzoni.
Nel frattempo la casa di produzione di Robert De Niro, la Tribeca, aveva già espresso interesse per un musical sui Queen, così Jim Beach e la band cominciano a sviluppare il progetto, portandolo avanti dapprima a New York con Tribeca, poi a Londra dove l'idea viene proposta a Ben Elton, già sceneggiatore di sitcom di enorme successo in Gran Bretagna come 'The Young Ones', 'Happy Families', 'Blackadder'. Elton suggerisce a May e Taylor di creare una storia originale che catturi lo spirito della musica dei Queen. Comincia quindi a lavorare con loro per incorporare le loro canzoni nella storia, ma si ispira anche ad altre fonti, dichiarando di fare riferimento alla teoria del controllo da parte dei computer.
Lo spettacolo è infatti ambientato nel futuro fra 300 anni, in un luogo una volta chiamato "Terra" e ora diventato "Pianeta Mall", vittima della globalizzazione più totale, un pianeta dove il rock è bandito e i suoi seguaci vivono nascosti. Pensato originariamente per essere messo in scena per sette settimane, lo show debuttò al Dominion Theatre nel West End di Londra il 14 Maggio 2002 e nel 2009 ha inaugurato l'ottava stagione consecutiva di rappresentazioni, apprestandosi a diventare uno dei musical rock di maggior successo di sempre. Da allora lo hanno visto nel mondo oltre 8 milioni di persone in 14 produzioni internazionali, dall'Europa all'Asia, dall'Oceania all'America.
Sbarcato finalmente in Italia lo scorso Dicembre con May e Taylor come supervisori di tutto il musical, comprese le audizioni per la selezione del cast, lo show è prodotto in Italia dalla Barley Arts di Claudio Trotta e si avvale della regia di Maurizio Colombi. Anche nella produzione italiana le storiche canzoni sono rigorosamente proposte in inglese, mentre i dialoghi vengono recitati in italiano.
Per la stagione 2010-2011 nei ruoli principali saranno nuovamente in scena Martha Rossi (Scaramouche) e Salvo Vinci (Galileo), Valentina Ferrari (Killer Queen), Salvo Bruno (Kashoggi), Paolo Barillari (Brit), Loredana Fadda (Oz) e infine Massimiliano Colonna (Pop). Contemporaneamente alla messa a punto della nuova stagione teatrale è stata portata a termine la realizzazione della colonna sonora originale: il cd contenente tutte le canzoni di "We Will Rock You" cantate dal cast italiano sarà in airplay radiofonico da fine settembre e successivamente venduto esclusivamente nei teatri, a partire da Novembre 2010.
INFO UTILI Già attiva la prevendita per la data partenopea della rock opera a cura di Anni 60 Produzioni e Concerteria.
Cinque le repliche previste: giovedì 2 ore 21.00, venerdì 3 ore 21.00, sabato 4 ore 17.00 e ore 21.30, domenica 5 ore 17.00.
I prezzi variano da 55 a 35 euro (più diritto di prevendita) a seconda del settore (quattro quelli previsti: platea centrale, tribuna centrale, I platea laterale e II platea laterale).
Sono previste riduzioni per gli studenti under 26 anni, spettatori over 65 anni e gruppi.


Per informazioni: 089 4688156, 081 7611221, www.anni60produzioni.com; www.concerteria.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento