menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

41 Convegno Nazionale Il Presepio: un mondo di emozioni

Napoli - Nel corso del 41° Convegno Nazionale dell'Aiap, l' Associazione Italiana Amici del Presepio, dal 16 al19 settembre, per i sessanta anni della fondazione del sodalizio, sabato 18, nella monumentale chiesa di San Giovanni in Carbonara...

Nel corso del 41° Convegno Nazionale dell'Aiap, l' Associazione Italiana Amici del Presepio, dal 16 al19 settembre, per i sessanta anni della fondazione del sodalizio, sabato 18, nella monumentale chiesa di San Giovanni in Carbonara, appartenuta alla regina di Napoli Giovanna d'Angio, un convegno dal tema: "Il Presepio: un mondo di emozioni" concordato con Padre Giuseppe Cellucci, OMI, Assistente Ecclesiastico Nazionale.
Moderatrice Donatella Trotta (Redattrice del giornale "Il Mattino") con gli interventi del Prof. Umberto Grillo (Dirigente della Sezione di Napoli), Padre Giuseppe Cellucci, OMI, (Assistente Ecclesiastico A.I.A.P.), Erri De Luca (scrittore, giornalista), Don Gennaro Matino (sacerdote, insegnante, scrittore), Prof. Giuseppe Reale (Presidente dell'Associazione Oltre il Chiostro), Prof. Pasquale Giustiniani (Ordinario di Filosofia teoretica nella Facoltà di Teologia dell'Italia Meridionale), Dr. Pino Simonetti (Regista Rai -Responsabile Comunicazioni AIAP-Napoli)
Alla quattro giorni napoletana, dopo le precedenti edizioni di Roma, Cuneo e Taranto, prenderanno parte oltre 200 delegati provenienti da tutta Italia e le delegazioni maltesi ed austriache i giro per le maggiori espressioni d'arte presepiale napoletana.

"L'Aiap di Napoli è onorata di ospitare il quarantunesimo Convegno Nazionale - ha dichiarato il prof. Umberto Grillo -, in sessanta anni, in vero, Napoli non aveva mai avuto il piacere di poter esprimere tutte le sue potenzialità del settore come Aiap. Tutto è stato organizzato nei minimi particolari anche per le date: il convegno, infatti, terminerà domenica 19 settembre, festa di San Gennaro con la partecipazione dei convenuti, nel Duomo, alla celebrazione in onore del santo martire napoletano, un'opportunità unica."
L'Aiap, lo ricordiamo, fu fondata in Italia nel 1953 e a Napoli invece nel marzo del 1954. Di recente l'Aiap-Napoli ha avuto in comodato d'uso dalla Curia di Napoli la Reale Chiesa di Santa Barbara, gloriosa memoria della tradizione partenopea dove si festeggiava la festa dei marinai e dei cannonieri. A disposizione della quattro giorni napoletana anche il Complesso Monumentale San Severo al Pendino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento