menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Successo per la Tosca diretta da Ivano Caiazza

Caserta - Nella splendida cornice dell'Abbazia di Casamari, nell'ambito del FESTIVAL LIRICO, è stata messa in scena la TOSCA di Giacomo Puccini. Il Festival Lirico, arrivato alla IX edizione, si conferma un evento estivo di punta dedicato al...

Nella splendida cornice dell'Abbazia di Casamari, nell'ambito del FESTIVAL LIRICO, è stata messa in scena la TOSCA di Giacomo Puccini. Il Festival Lirico, arrivato alla IX edizione, si conferma un evento estivo di punta dedicato al melodramma ottocentesco. Ideato ed organizzato da Giuseppe Langella in collaborazione di Francesco Magnolia, si avvale della disponibilità della Comunità Monastica di Casamari. Il pubblico è accorso numeroso, facendo registrare il tutto esaurito per i 1800 posti disponibili. Tosca è considerata l'opera più drammatica di Puccini, ricca com'è di colpi di scena e di trovate che tengono lo spettatore in costante tensione. In scena nel ruolo di Tosca, il soprano Raffaella Battistini; in quello di Mario Cavaradossi, il tenore Paolo Bartolucci; in quello di Scarpia, il baritono Alfio Grasso. Completano il cast: Giuseppe Maiorano, Carlo Monaco, Giuseppe Fieno, Francesco Sanicandro e Martina Maffei, che si è distinta nel ruolo del Pastorello. Buona la prova dell'Orchestra Filarmonica di Dnepropetrowsk (Ucraina) e del coro lirico di Bitonto (Bari). Il direttore Ivano Caiazza ha esaltato le travolgenti sonorità dell'opera, ma nello stesso tempo ha diretto con gusto raffinato e puntuale. Applausi a scena aperta per il finale del I atto (Te Deum). Belle le scene e i costumi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento