menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100706061708_sacramento

20100706061708_sacramento

'Disfida dei Trombonieri', trionfa il Casale 'SS. Sacramento'

(Cava de'Tirreni) Trionfo del Casale "SS. Sacramento" nella 36ª edizione della "Disfida dei Trombonieri - La Pergamena in bianco", al Casale "Santa Maria del Rovo" il Trofeo "Città Fedelissima": questi i verdetti dell'attesa manifestazione...

(Cava de'Tirreni) Trionfo del Casale "SS. Sacramento" nella 36ª edizione della "Disfida dei Trombonieri - La Pergamena in bianco", al Casale "Santa Maria del Rovo" il Trofeo "Città Fedelissima": questi i verdetti dell'attesa manifestazione svoltasi ieri sera, domenica 4 luglio, allo stadio "Simonetta Lamberti" di Cava de'Tirreni (Sa) ed organizzata dall'Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de'Tirreni (ATSC), con il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de'Tirreni, dell'Ente Provinciale per il Turismo di Salerno e dell'Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de'Tirreni.
Torna, dunque, al successo dopo 8 anni di "digiuno" il Casale "SS. Sacramento" (Distretto "Corpo di Cava"). Una vittoria meritata, conseguita grazie ad una batteria ben cadenzata ed esente da penalità, "impreziosita" da ottimi tempi di caricamento (19") e di sparo (78"). Grande gioia e commozione per il Regio Capitano Maurizio Bottiglieri, che ha "ritirato" la "Pergamena in bianco" ed il Drappo della vittoria, realizzato anche quest'anno dall'artista cavese Giusy Polverino. In tripudio i tanti tifosi "bianconeri" posizionati in Tribuna, che hanno salutato con scene di giubilo l'ottava Pergamena conquistata nella sua prestigiosa storia dal Casale presieduto da Paolo Apicella. Un successo dedicato a Maria Zullo, giovane tamburina del "SS. Sacramento", scomparsa prematuramente nel dicembre 2008.
Alle spalle dei vincitori si è piazzato il Casale "Santa Maria del Rovo", seguito dal Casale "Borgo Scacciaventi-Croce". A completare la classifica i Casali "Monte Castello" (4°), "Sant'Anna" (5°), "Sant'Anna all'Oliveto" (6°), "Filangieri" (7°) e "Senatore" (8°).
La vittoria finale è stata decretata dalla Giuria di Sparo composta da Carmine Apicella (Presidente), Nicola De Cesare, Raffaele Scala e Maurizio Senatore, tutti membri del Tiro a Segno Nazionale di Cava de'Tirreni, che sono stati coadiuvati dal segretario Paolo Apicella (delegato ATSC) e supportati dai cronometristi Andrea Gambardella, Aldo Scarlino e Michele Milito del Comitato di Cava de'Tirreni del Centro Sportivo Italiano.
Vittoria del Casale "Santa Maria del Rovo", invece, nel Trofeo "Città Fedelissima", riservato al Casale maggiormente distintosi per coreografia, esecuzione tecnica ed aspetto formale durante tutto lo svolgimento della manifestazione ed assegnato da un'apposita Giuria, differente da quella di Sparo, composta da Antonio Di Giovanni (Presidente), Marina Santoriello e Bianca Senatore, tutti esponenti dell'Associazione Giornalisti Cava de'Tirreni e Costa d'Amalfi "Lucio Barone". Al 2° posto il Casale "SS. Sacramento", seguito nell'ordine dai Casali "Monte Castello", "Borgo Scacciaventi-Croce" e "Sant'Anna all'Oliveto". Squalificati i Casali "Sant'Anna" (fuori tempo massimo), "Filangieri" (fuori tempo massimo) e "Senatore" (inosservanza del Regolamento).
La serata, trasmessa in diretta tv dall'emittente salernitana Telecolore, visibile in tutta Europa e Nord Africa sul canale 849 di Sky, è stata arricchita dalle suggestive esibizioni fuori gara degli "Sbandieratori Cavensi" e de "I Cavalieri della Pergamena Bianca", che hanno "rapito" gli oltre 12mila spettatori accorsi al "Simonetta Lamberti". Tra questi anche le delegazioni delle "città gemellate" Schwerte (Germania) e Kaunas (Lituania), che il prossimo anno, nella settimana precedente l'edizione 2011 della "Disfida dei Trombonieri", saranno protagoniste insieme con le altre città gemellate con Cava de'Tirreni dell'evento "Giochi e sport senza frontiere", caratterizzato da giochi tradizionali affrontati in costumi medievali.
Lo ha annunciato ieri sera l'assessore al Turismo, Folklore, Sport e Spettacolo, Carmine Adinolfi, presente al "Lamberti" insieme con numerose personalità di prestigio, tra cui il sindaco di Cava de'Tirreni, Marco Galdi, il consigliere regionale Giovanni Baldi, il consigliere provinciale Luigi Napoli e tutti gli esponenti della Giunta comunale metelliana.

«Una grandissima festa di popolo, contraddistinta dalla presenza di un numero di figuranti senza pari in tutta Italia. Un evento unico ed inimitabile, sul quale l'Amministrazione è intenzionata ad investire maggiormente per renderlo ancora più bello e per promuoverlo al di là dei confini cittadini e regionali»: le parole del sindaco Galdi hanno chiuso degnamente la manifestazione, che sabato 3 luglio aveva già proposto alla città una "gustosa" anteprima con la Consegna del Cero Pasquale alla Comunità Francescana in Piazza Nicotera, la Benedizione all'Armata Cavota, il Corteo Storico per il Borgo e l'omaggio in Piazza Vittorio Emanuele III alla riproduzione della "Pergamena in bianco", custodita intatta nel Palazzo di Città.
Bilancio ampiamente lusinghiero, dunque, per questa edizione della "Disfida dei Trombonieri - La Pergamena in bianco". Appuntamento sin d'ora fissato al luglio 2011 per la 37ª edizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

  • Cronaca

    Contagi troppo alti, scuole chiuse un'altra settimana

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento