menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20100620062107_veronica

20100620062107_veronica

Una pubblicazione dedicata al ricordo di Veronica Russo

Marcianise - Ben 700 partecipanti prendono il via alla settima edizione del Memorial Veronica Russo, la manifestazione podistica e ciclistica, che ogni anno si riconferma per successo di pubblico e di atleti partecipanti, organizzata dalle due...

Ben 700 partecipanti prendono il via alla settima edizione del Memorial Veronica Russo, la manifestazione podistica e ciclistica, che ogni anno si riconferma per successo di pubblico e di atleti partecipanti, organizzata dalle due associazioni della parrocchia SS. Annunziata di Marcianise, l'Azione Cattolica SS. Annunziata e l'Associazione Sportiva Ave Maria.
Alle 9 di domenica mattina 20 giugno gli atleti partono da piazza Carità e percorrono per due volte un circuito cittadino di 5 Km, che passa per via Battisti, corso Matteotti, via Campania, via San Giuliano, viale Kennedy, viale Gandhi, via Gemma, via De Paolis, via Santoro, via Grillo e arrivo in piazza Carità. La corsa è di tipo amatoriale, ovvero aperta a tutti: grandi e piccini, senza distinzione di sesso e di età. Insomma, una vera occasione di sport per far festa con intere famiglie: nonni, genitori e figli tutti insieme in bicicletta o a piedi. Tutto per ribadire che la memoria di Veronica Russo, la ragazza cresciuta in Azione Cattolica all'ombra della chiesa dell'Annunziata, amata da tutti e scomparsa prematuramente il 2 aprile del 2003, è viva più che mai. Una memoria che l'Azione Cattolica, insieme con i parroci monsignor Vincenzo Schiavone e don Giuseppe Merola, ha voluto rinnovare con una pubblicazione dal titolo "Veronica '86. Un angelo di Dio?". Un libretto a colori di 16 pagine in cui, attraverso immagini e testimonianze delle persone che l'hanno conosciuta e amata, si racconta la breve ma intensa esperienza terrena di Veronica Russo.

Nata all'ospedale di Marcianise il 17 giugno 1986, da Carmine Russo e Maria Varletta, Veronica mostra subito la sua tenerezza e la sua dolcezza conquistando da subito il centro delle attenzioni di tutta la famiglia. A sei anni è già tesserata nelle file dell'Azione Cattolica e si mette in mostra per la profondità dei suoi interventi e delle sue riflessioni durante gli incontri del Settore Ragazzi. Una militanza in AC che, nonostante la sua breve esistenza, le dà una spiritualità da renderla capace di vivere in perfetto equilibrio tra la condivisione delle mode e delle emozioni dei suoi contemporanei e una vita interiore di profonda preghiera che si realizza nella forma semplice del Santo Rosario. Ma anche di pensieri profondi e allo stesso tempo estremamente semplici e tipici di chi cerca Dio. Anche dopo che nella primavera del 2001 gli viene diagnosticato il male che in meno di due anni la farà volare al cielo.
Una ragazza che fino all'ultimo non ha mai perso la voglia di vivere e di sorridere alla vita. Come ben testimoniano le parole che aprono la raccolta: "Mi piace ricordare il tuo sguardo dolce e allo stesso tempo vivace, specchio della tua bontà d'animo e allegria con la quale scuotevi le nostre giornate rendendole sempre divertenti e indimenticabili. E ricordo la tua voce decisa spesa a dare buoni consigli e a offrire sempre parole di conforto. Ed ancora ricordo i tuoi silenzi, quelli che hai mascherato dietro una risata, e che hanno significato più di mille parole! Ed ora è proprio ascoltando quel silenzio che hai lasciato intorno a me, che ogni giorno ti rincontro, lì nel profondo del mio cuore dove nulla potrà mai separarci!" Toccanti anche le parole che monsignor Bruno Schettino, arcivescovo di Capua, volle inviare alla famiglia Russo all'indomani del tragico epilogo: "Dal Cielo, verso cui è salita come Angelo di Dio, vi guarda, vi ama ed è sempre amabilmente vicina a tutti voi, con la serenità e la Carità di sempre". Tutto questo è Veronica, un angelo di Dio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento