menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Successo per il 'Musical Pinocchio' messo in scena dai giovani dellOratorio

Piedimonte Matese - Circa mille persone, l'altra sera, hanno affollato la centrale Piazza Roma di Piedimonte Matese per assistere al Musical Pinocchio messo in scena dai giovani dell'Oratorio Salesiani cittadino in occasione della Festività del...

Circa mille persone, l'altra sera, hanno affollato la centrale Piazza Roma di Piedimonte Matese per assistere al Musical Pinocchio messo in scena dai giovani dell'Oratorio Salesiani cittadino in occasione della Festività del Santo Patrono. La professionalità dimostrata in scena dai giovani artisti ha messo in luce tutto il sapiente lavoro di preparazione svolto dai Cooperatori Salesiani che hanno ricevuto il sostegno, il supporto e la disponibilità estrema nell'organizzazione anche dell'amministrazione comunale di Piedimonte Matese in primis dal sindaco Vincenzo Cappello e dal suo Vice Costantino Leuci . L'associazione salesiani cooperatori di Piedimonte Matese, nell'ambito del progetto "Scuole Aperte" promosso dalla Regione Campania in partenariato con l'ITCG "De Franchis" di Piedimonte Matese e in occasione della festività di San Marcellino, ha presentato: PINOCCHIO, IL MUSICAL!!! Lo spet tacolo è stato il frutto della collaborazione tra l'Associazione Salesiani Cooperatori, l'ITC "V.De Franchis" ed il Comitato Festeggiamenti di San Marcellino che ha voluto mettere in calendario tra le manifestazioni organizzate per la festa del Santo Patrono anche il Musical. La maggior parte dei ragazzi che hanno interpretato i vari personaggi sono ragazzi che frequentano l'Oratorio salesiano di piedimonte matese e sono stati selezionai ad ottobre durante delle audizioni. Lo spirito con cui l'associazione organizza queste manifestazioni è quello che contraddistingue il sistema preventivo di Don Bosco; ragione, religione ed amorevolezza. Attraverso questi spettacoli i salesiani cooperatori cercano di aiutare i ragazzi che vengono loro affidati ad essere sempre buoni cristiani ed onesti cittadini,come soleva dire Don bosco. La rappresentazione è un mezzo e non un fine...il fine ultimo è scoprire che la vita è gioia ed allegria, è educare ques ti ragazzi alla scuola di Don bosco e dare loro la possibilità di comprendere che la santità consiste nello stare sempre allegri. Un successo annunciato quello degli artisti piedimontesi che a fine serata hanno ricevuto oltre agli applausi del folto pubblico presente anche gli auguri del neo Vescovo della Diocesi di Alife-Caiazzo Mons. Valentino Di Cerbo che è salito sul palco per fare i complimenti ai giovani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento