menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

IV incontro del ciclo 'Scienza e Fede alle Frontieredella Conoscenza' promosso dallANSPI

Caserta - "La bioetica pone limiti alla scienza?" È il tema intorno al quale,Domenica 25 Aprile, con inizio alle ore 20:00 presso il salonedell'Oratorio S. Stefano della Parrocchia di Tuoro (parcheggio autoadiacente disponibile), si svilupperà...

"La bioetica pone limiti alla scienza?" È il tema intorno al quale,Domenica 25 Aprile, con inizio alle ore 20:00 presso il salonedell'Oratorio S. Stefano della Parrocchia di Tuoro (parcheggio autoadiacente disponibile), si svilupperà un'attesissima conferenza a duevoci. Relatori il Prof. Pasquale Lunato, parroco presso la Parrocchia diS. Maria degli Angeli in S. Nicola La Strada (Caserta) e docente diBioetica presso l'Istituto Superiore di Scienze Religiose di Caserta, e ilProf. Antonio Malorni, chimico, direttore dell'Istituto di Scienzadell'Alimentazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche con sede inAvellino. Si tratta del quarto del ciclo di appuntamenti culturali, acadenza mensile, dal titolo "Scienza e Fede alle Frontiere dellaConoscenza" promosso quest'anno dalla sezione di Tuoro dell'AssociazioneNazionale San Paolo Italia (in sigla ANSPI). "Scienza e Fede alleFrontiere della Conoscenza" è un'iniziativa finalizzata a sviluppare,insieme a esperti, un confronto su base interdisciplinare tra modernechiavi scientifiche e/o teologiche di interpretazione della natura e siavvale della efficace collaborazione dell'Oratorio S. Stefano di Tuorodiretto da don Saverio Russo, parroco locale. Il successo riscontratofinora da questo ciclo di appuntamenti culturali rivela una grande esentita riscoperta di quei valori etici e filosofici che caratterizzano unconfronto attivo e vitale sui temi della scienza e della fede. Alleappassionanti e appassionate relazioni dei precedenti incontri (24Gennaio, Luciano Lanotte "L'uomo e l'Universo", 21 Febbraio, Gionata DeVico "Dio, Darwin e una fede che pensa", 21 Marzo, Vincenzo Iorio "Viaggioattraverso le cattedrali tra scienza e fede"), il pubblico presente harisposto in modo altrettanto appassionato, prolungando i dibattiti benoltre gli orari di chiusura previsti.A Maggio il ciclo si interrompe per dare spazio ad altre attivitàoratoriali e riprende poi nel prossimo autunno con altre avvincenticonferenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento