menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentazione di Donna Danza, rassegna di teatro-danza al femminile

Napoli - Emozione e impegno, sforzi e creatività rendono impareggiabile la donna. Aspetti che prendono forma con armonia ed eleganza nel settore della danza. Dove la donna primeggia e si mostra nel suo complesso universo, aperta al mondo nuovo e...

Emozione e impegno, sforzi e creatività rendono impareggiabile la donna. Aspetti che prendono forma con armonia ed eleganza nel settore della danza. Dove la donna primeggia e si mostra nel suo complesso universo, aperta al mondo nuovo e nello stesso tempo conservatrice dei valori fondanti della vita.
Dal 7 all'11 aprile, al Nuovo Teatro Nuovo di Napoli, si terrà "DONNA DANZA", rassegna di teatro-danza al femminile, prodotta dal Circuito Campano della Danza diretto da Mario Crasto De Stefano, durante la quale si alterneranno sui palchi della Sala Grande e della Sala Assoli del Nuovo Teatro Nuovo, dodici gruppi di danza le cui protagoniste, interpreti e ideatrici, sono tutte donne. Provengono da otto regioni italiane, una di loro viene da Parigi, a interpretare e testimoniare tutte insieme a Napoli le sfumature della danza che esprimono al meglio la sfera emozionale e umana delle donne.
La rassegna si apre il giorno 7 aprile con Valeria Apicella, danzatrice napoletana da vent'anni impegnata nella sua professione a Parigi che torna nella sua città con lo spettacolo My Flowers. Nella Sala Grande l'atteso gruppo Santa Sangre con lo spettacolo Seigradi, premio Ubu 2010.
Ancora protagoniste di questa rassegna, il giorno 8 aprile la compagnia Abbondanza/ Bertoni presenta Antonella Bertoni in Try; nella Sala Grande l'unica formazione di danza dell'Abruzzo, Gruppo E-Motion, con Francesca La Cava in Pentesilea: Wonder Woman, testimonia la sua esperienza artistica a un anno dal terremoto dell'Aquila.Il giorno 9 aprile la Sala Assoli ospita lo spiritoso cabaret danzato Speradiserabeltemposi... Rosso, delle danzatrici sarde Tiziana Troja e Michela Sale Musio; nella Sala Grande il gruppo Ersiliadanza della veneta Laura Corradi in Shake.

Il 10 aprile la Sala Assoli sarà il palco di due grandi "danzautrici" della coreografia contemporanea italiana: la siciliana Giovanna Velardi e la piemontese Ambra Senatore, rispettivamente in La Marionetta e in Altro Piccolo Progetto Domestico; nella Sala Grande, la napoletana Anna Redi, prodotta da Chiaradanza, presenterà il suo nuovo studio per Nuha o delle vite di scarto, la cui prima è prevista all'interno del Fringe Festival che si terrà a Napoli a giugno.Si chiude l'11 aprile alle ore 18:30 nella Sala Assoli con la ligure Michela Lucenti, già allieva di Pina Bausch, che porta in scena la pièce, Peso piuma + Vi ricordate di me; infine due gruppi toscani, rispettivamente Movimentoinactor teatro danza con le coreografie di Flavia Bucciero in Mozartanz - Le sorelle e la compagnia Francesca Selva con la performance: Ferita.
Un programma ricco e intenso che per cinque giorni, dalle 20:30 sino a mezzanotte, sarà unico e assoluto protagonista della programmazione del Nuovo Teatro Nuovo. Si potrà assistere all'intero programma acquistando un abbonamento single al costo di 50 euro, mentre l'abbonamento coppia, due abbonamenti, costerà 60 euro.Il costo dei biglietti per la singola serata per entrambe le sale è di euro 15.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento