menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Arciconfraternita dei Nazionali Lombardi: Il nuovo saggio di Antonio Lazzarini

Napoli - Un nuovo saggio scritto da Antonio Lazzarini, ricercatore, tra i maggiori esperti di storia della religiosità laica napoletana: L'Arciconfraternita dei Nazionali Lombardi eretta a Napoli nel 1492 sotto il titolo di S.Anna e S. Carlo...

Un nuovo saggio scritto da Antonio Lazzarini, ricercatore, tra i maggiori esperti di storia della religiosità laica napoletana: L'Arciconfraternita dei Nazionali Lombardi eretta a Napoli nel 1492 sotto il titolo di S.Anna e S. Carlo Borromeo. Il nuovo lavoro del Lazzarini, concentra l'attenzione del lettore sul fenomeno della presenza nella ricca Capitale del Sud (dal XV secolo fino alla metà del XIX) dei Nazionali Lombardi immigrati che vi giungevano in cerca di lavoro e di favorevoli opportunità mercantili. Alcuni di essi nel 1492 ottennero la concessione di una Cappella nella Chiesa di S.Anna dei Lombardi e vi fondarono la suddetta Confraternita. La pubblicazione dell'opera di Lazzarini coincide con la riapertura della Chiesa di S.Anna dei Lombardi , una delle più belle ed importanti della città di Napoli, chiusa per circa dieci anni per le opere di restauro. La Chiesa è un autentico capolavoro di stile rinascimentale in cui sono concentrate le opere pittoriche e sculture di importanti artisti. A distanza di tre anni circa dalla sua opera, Splendori e Decadenza di Cento Chiese Napoletane, dove l'autore descrive oltre 100 chiese della sua città lasciate da decenni in un colpevole stato di abbandono, Lazzarini torna a calamitare l'interesse dei lettori più esigenti con questa nuova pubblicazione "dedicata" ad uno storico luogo di culto della città partenopea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Nuovi 228 positivi scoperti nel casertano. Morti 3 pazienti

  • Attualità

    Senatore casertano positivo al coronavirus

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento