menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mascitelli ad Officina Teatro con 'Sante Pollastri, un brigante al giro ditalia'

Caserta - Mario Mascitelli, attore, regista e docente di narrazione, è il protagonista indiscusso di questo nuovo fine settimana con OfficinaTeatro. "Prospettive Contemporanee", la stagione teatrale ideata e diretta da Michele Pagano nello spazio...

Mario Mascitelli, attore, regista e docente di narrazione, è il protagonista indiscusso di questo nuovo fine settimana con OfficinaTeatro.
"Prospettive Contemporanee", la stagione teatrale ideata e diretta da Michele Pagano nello spazio di via degli Antichi Platani a San Leucio, ospita infatti sabato 21 novembre (ore 21) e domenica 22 (ore 19) lo spettacolo teatrale "Sante Pollastri - un brigante al giro d'Italia", di e con Mario Mascitelli.
In scena, dunque, uno spettacolo sull'amicizia, sull'avventura, lo sport. Ma soprattutto una storia: quella di Sante Pollastri, Sante Pollastri, brigante gentiluomo amato dalle donne e dalla gente, e del suo idolo Costante Girardengo, campione di ciclismo. Il racconto di ciò che furono gli anni a cavallo delle due grandi guerre attraverso le fatiche di chi cercava di sopravvivere fuori dalla legge contemporaneamente a chi, in sella ad una bicicletta,cercava di conquistare la vittoria. Gli amori dell'uno e le rinunce dell'altro. La fuga sulla bici e quella dalla polizia e poi l'epilogo...la cattura, l'amico che passa correndo, il processo, la prigione, il vento tra i capelli...occhi con occhi che si perdono nei ricordi...Ed una scritta, fatta col gesso per terra, a segnare il traguardo di un destino tradito, che incita...: Vai Girardengo!
Parte, invece, domani venerdì 20 - e prosegue nelle giornate di sabato e domenica - lo stage di narrazione condotto dallo stesso Mario Mascitelli.
La tecnica insegnata è quella della narrazione, conosciuta anche come "teatro d'attore". Lo stage si terrà venerdì 20 (dalle 20.00 alle 23.00), sabato 21 (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00) e domenica 22 novembre (dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00). Ai partecipanti verrà richiesto di portare: una favola breve a memoria (minimo 2 personaggi); una storia inerente il proprio nome (perché si ha quel nome o una storia su di un personaggio famoso che portava quel nome); un piccolo oggetto caro; un articolo di un settimanale.

Mario Mascitelli ha conseguito entrambi i livelli di Narrazione, come allievo di Roberto Anglisani, presso il Laboratorio dell'attore di Milano condotto da Raul Manso. Si specializza sulle tecniche di Mental Training, in Arizona U.S.A., con lo psicologo Ronn Svetich. Da circa 10 anni realizza spettacoli di narrazione, stage e corsi di aggiornamento per docenti e politici.
Dall'estro e dalla passione di Michele Pagano, che ne cura anche la direzione artistica, Officinateatro è il tentativo (riuscito) di dare spazio all'arte, alle libere espressioni teatrali. Un posto in cui l'arte si crea, si forma. Un'officina, appunto. E, infatti, Officinateatro è uno spazio ricavato da una vecchia fabbrica dimessa di San Leucio che oggi si presenta come una struttura indipendente di 90 posti. Uno spazio (s)componibile dove il palco diventa platea e viceversa, dove lo spettatore potrà vivere lo spettacolo da protagonista, trovandosi seduto ogni volta in un angolo diverso. Un luogo aperto che permette di sperimentare l'arte in ogni sua forma e in ogni suo genere senza obblighi e limiti di spazio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Una alunna positiva al coronavirus: tornano in Dad due classi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento