menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
20091105062234_castagna

20091105062234_castagna

Ventisettesima Sagra della Castagna

Montella - Appuntamento per questo week end con la ventisettesima Sagra della Castagna di Montella (Av). Da cibo dei poveri a delizia del palato la castagna festeggia la ventisettesima edizione di una delle sagre più attese dell'intera provincia...

Appuntamento per questo week end con la ventisettesima Sagra della Castagna di Montella (Av). Da cibo dei poveri a delizia del palato la castagna festeggia la ventisettesima edizione di una delle sagre più attese dell'intera provincia. Grazie al patrocinio del Comune ed all'impegno del Comitato composto da numerose associazioni presenti sul territorio, sabato 7 e domenica 8 novembre tutti a Montella per degustare le infinite prelibatezze a base di castagna. Numerosi gli stand (tutti realizzati in legno) che verranno allestiti nelle strade principali del caratteristico paese altirpino e che proporranno esclusivamente prodotti tipici locali. Dagli stand gastronomici agli stand dei prodotti tipici, dall'artigianato locale al teatro dei burattini, numerose le iniziative messe in campo per questa ventisettesima edizione che si preannuncia di grande successo.
Torroni alle castagne, dolci di castagne, cotiche, pasta alla castagna, caciocavallo impiccato, piadine con funghi porcini, cavatelli fagioli e cotiche, ravioli e lardo con tartufo, sono solo alcune delle numerosissime gioie del palato che i visitatori potranno degustare. Sarà l'accensione degli enormi bracieri a dare il via ai festeggiamenti con castagne arrostite che saranno distribuite gratuitamente a tutti i visitatori.
La due giorni sarà anche l'occasione ideale per conoscere le bellezze paesaggistiche, architettoniche e culturali che la splendida Montella offre grazie a spettacolari tour in elicottero ed alle visite guidate organizzate. Sarà possibile visitare il Santuario di San Francesco a Folloni, il Santuario del Santissimo Salvatore nonché il complesso monumentale del "Monte", la cui chiesa è dedicata a Santa Maria della neve.
Spazio anche alla musica con gruppi itineranti che allieteranno il week end attraverso un mix eccezionale di tarantella, tammurriata e musica popolare. Sabato 7 novembre sarà inoltre possibile partecipare al convegno "CastaniCultura" in programma alle ore 9, un'occasione, vista la presenza di numerosi esperti, per conoscere tante curiosità su questo pregiato prodotto.

La sagra di Montella chiude l'iniziativa organizzata dalla Comunità Montana Terminio Cervialto "Un viaggio d'autunno nel regno della principessa Chestnut" con l'appuntamento dal titolo "La principessa incoronata Igp dal contado di Montella". La castagna di Montella è infatti l'unica in Irpinia ad aver avuto il riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta.
Per chi volesse ricevere ulteriori informazioni relative al programma ed indicazioni utili per raggiungere Montella può visitare il sito internet www.sagracastagnamontella.com

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento