menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Festeggiamenti per il Quarantennale della Societ Italiana dei Francesisti

Napoli - Dal 9 all'11 ottobre 2009 Napoli sarà la sede dei festeggiamenti per il Quarantennale della S.I.DE.F., Società Italiana dei Francesisti. Organizzatore della manifestazione è Aldo Antonio Cobianchi, Fiduciario Provinciale della Sezione...

Dal 9 all'11 ottobre 2009 Napoli sarà la sede dei festeggiamenti per il Quarantennale della S.I.DE.F., Società Italiana dei Francesisti. Organizzatore della manifestazione è Aldo Antonio Cobianchi, Fiduciario Provinciale della Sezione partenopea della S,I.DE.F. e promotore di apprezzatissime mostre e appuntamenti culturali.
Proprio a Napoli, infatti, nel 1969 veniva fondata la storica associazione, ad opera della compianta Isp.comm. Ortensia Ruggiero, esponente di spicco del panorama culturale italiano (il suo curriculum vitae è costellato di incarichi prestigiosi, come docente presso l'allora Istituto Orientale di Napoli e come Ispettore al M.I.U.R., per citarne alcuni; di riconoscimenti importantissimi - tra gli altri, nel 1966 è vincitrice del Prix de la Langue Française; di onorificenze italiane e straniere - Commendatore al Merito della Repubblica Italiana, Lauréate de l'Académie Française, Commandeur dans l'Ordre des Palmes Académiques, Officier dans l'Ordre du Mérite National de la République Française, Médaille de vermeil de l'Académie Française, Chevalier dans l'Ordre des Arts e des Lettres,.).
L'eredità e l'esempio della Ruggiero sono stati perpetuati dall'Isp. Raffaele Scalamandrè, attuale Presidente Onorario, e dal Segretario Generale in carica, prof. Jean Paul de Nola, così che, dopo 40 anni, il sodalizio vanta oggi numerosissime sezioni in tutto il territorio italiano, da Savona a Palermo, unite dalla comune finalità di favorire gli scambi culturali tra Italia, Francia e Paesi francofoni, attraverso manifestazioni, corsi, seminari, incontri, viaggi.
Non è casuale, dunque, la scelta della sede del Quarantennale, il Real Orto Botanico di Napoli, fondato da un re francese, Giuseppe Bonaparte, nel 1807, vanto ai giorni nostri dell'Università fridericiana, per la rarità e la varietà delle collezioni botaniche, provenienti da tutto il mondo, e per la fiorentissima attività scientifica.
Ricco e variegato il programma degli eventi riservati ai soci (tra i quali il concerto per pianoforte "Notte all'Orto Botanico" del M.o Giuseppe Carpano, che presenterà, per la prima volta a Napoli, il suo ultimo cd "Concerto per Pianoforte e Sequoia", raccolta di brani inediti da lui composti e interpretati; la visita al Palazzo Reale, accompagnati da una guida d'eccezione, il prof. Mario De Cunzo, già Soprintendente ai Beni Architettonici e Paesaggistici del capoluogo partenopeo e socio della S.I.De.F.; le mostre d'arte, appositamente allestite per l'occasione: presso l'Orto Botanico, "Etoiles", esposizione di cammei in madreperla realizzati dall'arch.Lucio Quaranta, socio della sezione partenopea della S.I.DE.F., e "Reviviscenze Proustiane" dell'artista Lavinio Sceral, curata dalla Galleria Monteoliveto, presso il Giardino di Babuk - Caracciolo del Sole, luogo incantato aperto per l'occasione dal suo proprietario, il prof.Gennaro Oliviero, anch'egli socio e Segretario dell'"Associazione Amici di Marcel Proust",.).

Di grande rilevanza il momento pubblico della manifestazione: venerdì 9 ottobre,dalle 18.15 alle 19.30, presso l'Orto Botanico, infatti, si svolgerà la cerimonia commemorativa del Quarantennale, con la presentazione ufficiale della medaglia che il Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, ha voluto destinare, quale Suo premio di rappresentanza, all'Associazione, nel 40oanniversario di costituzione. Interverranno le principali autorità e i consoli dei paesi di lingua francese presenti a Napoli.
Domenica 11 ottobre, infine, la S. Messa nel Duomo, alle ore 12.30, in memoria della fondatrice e dei soci defunti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento